Vestirsi per il successo: cosa indossare in ambito professionale in tre situazioni tipo

Cosa indossare in ambito professionale è una questione che molti neo-assunti (sia donne che uomini) si trovano a fronteggiare e a dover risolvere. Qual è l’abbigliamento più adatto per il primo giorno d’ufficio? Su cosa puntare per non sbagliare, nel rispetto del dress code aziendale ma senza sacrificare la propria personalità? Ecco tre idee per tre situazioni tipo.


cosa-indossare-in-ambito-professionale

image by OPOLJA

Cosa indossare in ambito professionale per sentirsi sempre a proprio agio

Chi lo ha detto che essere avvocato significa vestirsi in modo noioso? O che la segretaria deve indossare sempre gonna e camicetta? Certo quando si parla di lavoro si fa riferimento sempre ad occasioni formali e quindi ad un abbigliamento consono. Ma sposare alcuni standard e vestirsi per avere successo nel proprio ambito professionale non vuol dire rinunciare al proprio tratto distintivo né tantomeno vestirsi tutti uguali come manichini in vetrina.

Situazione 1: colloquio di lavoro

Abbiamo più volte sottolineato l’importanza di adottare un abbigliamento consono ad un appuntamento così importante . Oltre a seguire quindi alcuni consigli generali su come vestirsi per affrontare con successo il colloquio di lavoro, ricorda che puoi mostrare la tua personalità anche in questo caso. Se ad esempio il tuo colore preferito è il verde, potrai farti notare (e probabilmente ti sentirai più a tuo agio e con maggiore sicurezza in te stesso) indossando qualcosa di questo colore. Potrebbe essere una collana girocollo di quelle in tessuto che sembrano colletti; oppure una maglia da indossare sotto la giacca o ancora una cravatta.

Situazione 2: evento aziendale

Quando si parla di evento aziendale o occasione d’incontro tra i professionisti di più aziende (o filiali della stessa), si pensa subito a qualcosa di più divertente dal momento che sono sempre previsti buffet di food e beverage. Non è il caso però di pensare che potrai indossare qualsiasi cosa perché tanto andrà bene, ma di certo è il momento in cui poter osare  qualcosa di più particolare che magari non hai l’abitudine di mettere in ufficio. Gli uomini ad esempio potranno scegliere cravatte più vistose oppure anche solo una t-shirt originale sotto la giacca, al posto della classica camicia. Le donne ovviamente potranno indossare i tacchi o pantaloni a sigaretta più aderenti (ma non attillati!). L’evento aziendale offre più ampi margini di creatività dal punto di vista dell’abbigliamento, rispetto ad esempio ad un colloquio di lavoro ma ricorda che in ogni caso dovrai seguire la regola numero uno (è sempre la stessa): far in modo di brillare della tua luce migliore.

Situazione 3: primo giorno di lavoro

Come vestirsi per il primo giorno di lavoro? Cosa indossare in ambito professionale, quando è la prima volta che ti presenti ai colleghi e non hai la minima idea di chi troverai accanto a te (e di come sarà vestito?). Se sei fortunato, soprattutto all’interno delle aziende più strutturate, troverai già un decalogo del dress code da adottare: in questo caso è meglio procurarselo in anticipo. L’altra possibilità è quella di contattare qualcuno all’interno dell’azienda se ne hai la possibilità, in modo da ottenere qualche dritta. In ultima analisi c’è un modo infallibile che ti risolverà la situazione, vale a dire vestirti come avevi scelto di fare per il colloquio di lavoro. Sarai certo di richiamare alla mente del recruiter la buona impressione che gli avevi fatto. È perfettamente accettabile aggiungere un tocco personale al tuo guardaroba: quindi per il primo giorno di lavoro presentati ai colleghi indossando qualcosa che parli di te, che sia un orologio, un bracciale, un paio di orecchini particolari e soprattutto delle scarpe di ottima fattura.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS