Va al colloquio di lavoro e ruba il cellulare al capo

Un uomo si presenta ad un colloquio di lavoro e ruba il cellulare al suo interlocutore. L'incredibile episodio a Varese.

L’incredibile episiodio è riportato dal quotidiano La Provincia di Varese, secondo il quale un aspirante carrozziere si sarebbe presentato ad un colloquio di lavoro in un’officina del varesotto, spiegando di avere assolutamente bisogno di un impiego ma, approfittando di una temporanea assenza del (ormai non più) futuro titolare, proprio a quest’ultimo avrebbe sottratto il cellulare appoggiato sulla scrivania dell’ufficio, per poi allontanarsi in fretta e furia.


Di tutta la vicenda, ciò che ha maggiormente destato sorpresa è stato il fatto che il ladro improvvisato, un uomo di 35 anni denunciato a piede libero dai carabinieri, avrebbe addirittura lasciato il suo curriculum sulla stessa scrivania dalla quale, contestualmente, avrebbe prelevato senza permesso il telefonino del suo ipotetico datore di lavoro. Anzi, secondo il noto quotidiano della provincia lombarda, chi stava forse per assumerlo aveva già preso in mano ed esaminato il cv in questione,  tra l’altro “risultato autentico”. Proprio grazie a quest’ultimo infatti sarebbe stato rintracciato il candidato carrozziere e ladro di cellulare.

Una volta accortosi della “stupidata” commess,a il candidato sarebbe poi ritornato sui suoi passi,  e mentre i carabinieri si dirigevano a casa sua per gli accertamenti necessari, il 35enne si sarebbe ripresentato, perntito, in carrozzeria, allo scopo di restituire il maltolto al suo legittimo proprietario, ma solo dopo aver gettato via “Sim e schede di ogni genere”.

 

 

 



CATEGORIES
Share This

COMMENTS