Un conto corrente in lingotti d’oro? Con Bitgold oggi puoi

Un conto corrente in lingotti d’oro? In un mondo in cui la carta moneta viene svalutata in continuazione dalle principali banche centrali, e nubi inquietanti si addensano nel futuro dell’economia, non sono in pochi coloro che stanno convertendo una parte dei propri risparmi nel prezioso metallo giallo. L’oro è da secoli la moneta di scambio più accettata, e lo sarà sempre più in futuro, man mano che sarà limitata la circolazione del contante, che i titoli di stato non daranno alcun rendimento, e i fondi pensione rischieranno di saltare se lingotti d'oroinvestono in titoli di stato. In breve, l’oro sarà sempre più un “bene rifugio”: non dà rendimenti, ma avrà sempre un valore dovuto proprio al fatto di essere un mezzo di scambio universalmente accettato. Ovviamente “risparmiare in oro” ha degli svantaggi, o se volete dei costi. Uno svantaggio è che difficilmente posso andare a comprare un televisore con dei lingotti d’oro. Se devo fare una spesa attingendo ai miei risparmi, devo prima cambiare una parte del mio oro in cartamoneta e poi andare a fare il mio acquisto. Un altro svantaggio è che se tengo dell’oro in casa può essere soggetto a furti, da parte dei ladri o dello stato, come sta già avvenendo in Grecia. Bitgold, una società canadese nata nel 2014, si propone di superare questi due limiti tradizionali del risparmio in oro.

Come avere un conto corrente in lingotti d’oro

L’idea di Bitgold è semplice ma geniale. Una volta che creo un mio account su Bitgold, posso inviare denaro al mio conto, denaro che verrà convertito immediatamente in una quantità d’oro corrispondente all’ammontare di denaro che ho spedito. Esempio, se invio 2000 €, verranno comprati per mio conto 50 grammi d’oro, dato che in questo momento, mentre scrivo, il valore dell’oro è pari a 38,93 € per grammo. Da questo momento in avanti, il valore del mio deposito non sarà pari a 2000 €, ma sarà semplicemente pari al valore, in €, di 50 grammi d’oro. Potrà salire o scendere in base alla valutazione del momento dell’oro. Se le banche centrali continueranno a svalutare Euro, Dollari e Yen, il valore del mio “risparmio” sarà sempre pari alla quotazione del momento di 50 grammi d’oro. Praticamente sto salvando i miei risparmi dal continuo deprezzamento delle monete di carta.

Conto corrente in lingotti d’oro: dove viene custodito il mio oro?

I lingotti d’oro vengono custoditi da Bitgold presso i depositi della Brinks, una delle più accreditate società specializzate nella custodia di beni preziosi, e posso scegliere in quale dei vari depositi Brinks del mondo debbano essere custoditi i “miei” lingotti d’oro.

Conto corrente in lingotti d’oro: come faccio se devo comprare qualcosa?

lingotti d'oroMettiamo che ad un certo punto, io voglia acquistare il televisore di cui sopra, e comprarne uno che costa 500 €. Non dovrò fare altro che ordinare a Bitgold di vendere per mio conto una parte della mia riserva d’oro, di valore pari a 500 €. A questo punto la cifra mi verrà accreditata sulla carta prepagata di Bitgold, e potrò spendere questi 500 € in qualunque negozio o sito e-commerce che accetta la MasterCard.

Conto corrente in lingotti d’oro: posso portarmeli a casa?

Se voglio custodire a casa una parte del mio oro, o tutto, posso decidere di farmelo spedire da Bitgold, in due formati possibili: cubetti da 10 grammi, o barre da 1 Kg. Ovviamente, meglio avere una buona cassaforte


CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (1)
  • […] 1 août 2016Francesco Tedeschi […]