Tirocini retribuiti: 2.000 posti dal progetto Giovani in Sicilia

Ha preso il via il progetto Giovani in Sicilia, che prevede l’attivazione di 2.000 tirocini retribuiti.  Il progetto, attivato tramite bando, prevede la realizzazione di  interventi di formazione on the job, sotto forma di tirocinio di formazione, orientamento e di inserimento/reinserimento lavorativo, tramite l’assegnazione di facilitazioni economiche per i percorsi di formazione avviati. La Regione Siciliana, in collaborazione con Italia Lavoro, ha stanziato infatti 19.250.000 euro per rafforzare le opportunità di transizione scuola-lavoro, disoccupazione-lavoro, inattività-lavoro e contenimento del disagio della non occupazione giovanile in Sicilia. tirocini retribuiti in Sicilia


A chi è rivolto il progetto  Giovani in Sicilia? I tirocini retribuiti previsti dal bando sono destinati a giovani disoccupati e inoccupati, diplomati o in possesso di qualifica professionale, residenti in Sicilia da almeno 24 mesi, di età compresa tra i 25 e i 35 anni non compiuti, che siano inoccupati/disoccupati da almeno 6 mesi. Sono inoltri riservati 200 posti a favore di soggetti disabili, di soggetti richiedente asilo, di soggetti titolari di protezione internazionale e umanitaria o di soggetti in percorso di protezione sociale. In questi casi, la durata dei progetti dovrà essere di 12 mesi e la borsa di tirocinio di 750 euro lordi mensili. Per quanto riguarda le aziende che intendono rendersi disponibili ad ospitare i tirocini retribuiti invece, queste devono avere almeno una unità operativa ubicata sul territorio della Regione Siciliana, con “forma giuridica disciplinata dal diritto privato” così come definita nella “Classificazione delle forme giuridiche delle unità legali” dell’ISTAT. Sono esclusi gli organismi che, pur rientrando nella classificazione giuridica descritta, sono sottoposti a forme di influenza pubblica tali da poter essere compresi nella casistica di organismi pubblici ai sensi dell’art. 3, comma 26 del D.Lgs. n. 163/2006.

I 2000 tirocini retribuiti avranno durata di 6 mesi, con la concessione al tirocinante di una borsa di tirocinio a fine percorso, a titolo di indennità di partecipazione, di 500 euro lordi mensili.  Le attività dovranno concludersi entro il 01/12/2015. Anche le aziende ospitanti riceveranno un contributo economico, sia per lo svolgimento del tirocinio (250 euro a sostegno dell’attività di tutoraggio) che per l’eventuale assunzione del giovane candidato (valore del contributo variabile in base al contratto offerto).

Come candidarsi: sia i giovani che le aziende possono presentare la propria candidatura ai percorsi di tirocinio registrandosi al portale “Pianogiovanisicilia” e compilando il form di adesione. L’avviso resterà aperto fino a esaurimento risorse e, comunque, non oltre il 30 novembre 2014, salvo eventuali proroghe.

Qui disponibile la pagina dedicata al progetto Giovani in Sicilia e il Bando.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)



 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS