Telefono Azzurro lavora con noi, posizioni aperte e come candidarsi

Telefono Azzurro cerca Project Manager, Operatori di linea telefonica, Impiegati area Risorse Umane e molti altri profili. Ecco tutte le posizioni aperte e come candidarsi

Cerchi un lavoro che ti permetta di offrire aiuto e supporto al prossimo, in particolare alle categorie più deboli? Le associazioni che operano in questo ambito sono davvero numerose, ma tra le più storiche e conosciute in Italia c’è proprio Telefono Azzurro. La Onlus impegnata nella difesa dei bambini e degli adolescenti da ogni forma di abuso e di violenza ricerca periodicamente personale e professionisti del settore da inserire nelle varie Business Unit dell’Ente. Le sedi di lavoro sono principalmente Milano, Modena e Roma e molte sono anche le possibilità di svolgere tirocini formativi. Per lavorare in Telefono Azzurro dovrai dimostrare di possedere un vero interesse per un impegno concreto e costante nel sociale e più precisamente nell’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza. Conoscere la mission dell’Associazione è fondamentale, così come condividerne pienamente obiettivi ed impegno. Se sei quindi alla ricerca di un lavoro nel settore no profit, vediamo quali sono le ricerche in corso in Telefono Azzurro e come candidarsi.


Profilo aziendale Telefono Azzurro

Telefono Azzurro nasce nel giugno del 1987 a Bologna dall’iniziativa di Ernesto Caffo, sulla base di un’esigenza prioritaria: poter dare alle richieste di aiuto dei bambini un punto di ascolto e di accesso. Nel 1990 viene quindi attivata la prima linea gratuita per i bambini fino ai 14 anni 1.96.96, oggi aperta anche agli adulti, su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno. In seguito l’attività di ascolto di Telefono Azzurro si intensifica e si specializza; gli operatori vengono formati anche grazie al confronto operativo e metodologico con analoghe esperienze europee. Gli strumenti di lavoro, informatici e tecnologici, si adeguano alle esigenze di un’utenza sempre più variegata. Il Centro Nazionale di Ascolto di Telefono Azzurro è oggi un call center con 30 linee telefoniche, 40 operatori specializzati, centinaia di volontari. All’ascolto telefonico Telefono Azzurro associa inoltre nuovi fronti di attività, in linea con l’impegno a favore dell’introduzione e dell’applicazione concreta dei Diritti dell’Infanzia e della diffusione, all’interno del dibattito socio-culturale e scientifico, di una cultura di intervento preventivo e multi-agency nelle situazioni di disagio, di maltrattamento e di abuso. Da qui la presenza operativa a livello territoriale e l’esperienza maturata con le strutture dei Tetti Azzurri a Roma e a Treviso; l’attività del Team di Emergenza; la Ricerca; la Formazione; le collaborazioni internazionali; l’attenzione alle nuove tematiche, come Internet e i media.

Telefono Azzurro lavora con noi

Lavorare in Telefono Azzurro

Telefono Azzurro offre la possibilità di collaborare, a vario titolo, presso le proprie sedi dislocate sul territorio nazionale, all’interno di una delle 13 Business Unit dell’Ente: Area Progetti, Comunicazione, Risorse Umane, Amministrazione, Consulenza Telefonica, IT, Fund Raising, Area Istituzionale, Centro Studi, Legale, Area Formazione, Coordinamento Volontari, Area Internazionale. Presso ognuna di queste sedi sono impiegati diversi professionisti che contribuiscono a gestire la struttura e permettono il funzionamento dei servizi istituzionali e il livello di intervento adeguato nei vari progetti relativi alle tematiche dell’adolescenza e dell’infanzia. Telefono Azzurro attiva anche numerose convenzioni con le diverse facoltà universitarie per permettere lo svolgimento di tirocini formativi che ritiene percorsi fondamentali per individuare i futuri professionisti con cui collaborare.

Posizioni aperte

​Ecco le ricerche in corso in Telefono Azzurro, partendo dalle offerte di lavoro fino a quelle di stage, con la relativa sede di lavoro.

Offerte di lavoro Telefono Azzurro

  • Risorse Umane – Recruitment a Modena: la risorsa avrà il compito di definire e seguire l’intero processo di selezione, intervenendo in tutte le fasi di screening, colloquio, valutazione, selezione e definizione contrattuale delle risorse necessarie ai diversi progetti, attività ed aree dell’Associazione. Richiesta una Laurea/Specializzazione in materie umanistiche e almeno 3 anni di esperienza nell’ambito recruitment.
  • Childline Operator a Milano e Roma: la risorsa, dopo una fase di formazione, si occuperà della gestione dell’ascolto multicanale attraverso l’accoglienza e la gestione delle richieste di aiuto. Richiesta una Lauree umanistica e in ambito sociale e disponibilità a lavorare su turni.
  • Corporate Fundraiser Senior a Milano: Richiesta un Laurea in materie di economia e management, comunicazione ed esperienza lavorativa diretta nel settore della raccolta fondi di almeno 5 anni preferibilmente nell’ambito del non profit o della cooperazione internazionale.
  • Digital Project Manager a Milano, Modena e Roma: la risorsa dovrà seguire tutte le fasi di elaborazione e gestione dei progetti in ambito digital. Richiesta esperienza nella redazione e gestione efficace di progetti nazionali e internazionali su larga scala di complessità nell’area digitale, nei settori pubblico e privato.
  • Euro-Project Manager a Milano, Modena e Roma: la risorsa si occuperà dell’elaborazione tecnica di un progetto: redazione formale, pianificazione e collaborazione con il settore amministrativo per la comunicazione e gli aspetti burocratici. E’ necessaria una significativa  esperienza nel ruolo / settore di riferimento.
  • Human Resources and Organisation a Modena: La risorsa si occupa della gestione delle politiche di Risorse Umane e di Sviluppo Organizzativo. E’ richiesta esperienza di almeno 3 anni nel settore / ruolo.
  • International Relations Officer a Milano, Modena e Roma: la risorsa si occuperà dell’analisi e interpretazione delle politiche, problemi, legislazioni straniere, nonché le attività di governi, imprese e organizzazioni all’estero e fungerà da legame tra la Onlus e le istituzioni varie. E’ richiesto un percorso di studi ed esperienza in ambito politiche internazionali.
  • Press And Media Relation Officer a Modena e Roma: la risorsa si occuperà della gestione delle relazioni al fine di ottimizzare la presenza dei media, nonché le esigenze di posizionamento delle attività dell’Associazione su tutti i media. Richiesta una Laurea specialistica umanistica e un master in scienze della comunicazione, giornalismo o equivalente.
  • Project Manager (Children & Prison Area) a Milano e Roma: la risorsa ha il compito di fornire le linee guida per la gestione e lo sviluppo del progetto. Richiesta una laurea in Giurisprudenza o in Studi Sociali ed esperienza nel settore.
  • Training And Development Manager a Milano, Modena e Roma: l’offerta è rivolta a professionisti con esperienza specifica nella pianificazione, gestione e comunicazione dei programmi di formazione e della relativa ricerca di finanziamenti pubblici e privati nazionali ed europei.

Offerte di stage Telefono Azzurro

  • Risorse umane – Recruitment a Modena: richiesta una Laurea triennale in materie umanistiche in linea con il profilo e specializzazione o esperienza nell’ambito specifico.
  • Tirocinio Curriculare – Area Rapporti Istituzionali a Roma: lo stage avrà l’obiettivo di far conoscere al partecipante le metodologie e strumenti di organizzazione, relazione, promozione dei Diritti dei Bambini ed Adolescenti. E’ richiesto l’aver seguito un percorso di studi coerente con quanto richiesto dallo stage e una certificazione del livello di inglese B2-C1.

Opinioni sul lavoro in Telefono Azzurro

Raccogliamo qui alcune testimonianze di dipendenti (o ex dipendenti) di Telefono Azzurro:

Stimolante e gratificante”. Queste le parole di Liliana G., attuale Operatrice del Servizio Emergenza Infanzia, che aggiunge: “Non posso che esprimere un parere più che positivo sulla mia esperienza in Telefono Azzurro. Ogni giorno è una sfida, devi sempre essere pronto ad affrontare situazioni anche terribili ma sapere che puoi fare qualcosa è davvero gratificante. Non è un lavoro, è molto di più, è quasi una vocazione! Per questo bisogna essere pronti e consapevoli del lavoro che si è chiamati a fare.  Ma potrà darvi grandi soddisfazioni!”.

Un lavoro che ti arricchisce e utile all’Altro”. Chiara B., Project Manager in ambito Formazione, parla così del suo ruolo in Telefono Azzurro: “Dopo esperienze per altre realtà anche all’estero ho deciso di lavorare per Telefono Azzurro su un contesto nazionale. Ho un team di esperti con i quali mi confronto ogni giorno per trovare e realizzare progetti formativi da attuare nei contesti scolastici. E’ un lavoro faticoso ma che ti arricchisce ogni giorno. Io sono anche a contatto diretto con varie realtà sul territorio con le quali TA collabora e ricevere dei feedback positivi sul nostro lavoro è davvero gratificante!”.

Esperienza formativa unica”. Gaia L. ha svolto un tirocinio formativo negli Uffici di Telefono Azzurro e ci dice questo: “Ho svolto un tirocinio di 6 mesi in ambito Raccolta Fondi ed è stato veramente interessante e formativo sotto vari punti di vista. Non solo quello professionale ma anche umano, ho conosciuto da vicino la realtà e la mission e, una volta concluso il mio ciclo di studi universitari, penso proprio che sarà questo il mio settore di riferimento lavorativo!”.

Come candidarsi in Telefono Azzurro

Per consultare in dettaglio le offerte di lavoro Telefono Azzurro ti rimandiamo alla pagina web aziendale  sezione “lavora con noi“. Per molti profili ricercati è richiesto l’invio di cv e lettera di presentazione in lingua inglese. L’ente offre anche la possibilità di inviare una candidatura spontanea. Fate attenzione alla data di scadenza che varia a seconda degli annunci.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS