Servizio INPS risponde… ma quando?

Esiste sul sito dell’INPS un servizio denominato “INPS risponde” nel quale inserendo i propri dati e codice fiscale si possono inoltrare dei quesiti ai quali i professionisti di INPS risponderanno.


Abbiamo provato ad utilizzare il servizio inserendo un semplice quesito sulla compatibilità tra sussidio di disoccupazione e partita IVA.

Il quesito è stato inserito il 13 luglio 2010 ed ad oggi (siamo al decimo giorno successivo): nessuna risposta!

INPS ci comunica via mail un codice per visualizzare lo “stato del quesito” ed ad oggi visualizziamo: “Testo della risposta del BACK OFFICE: Nessuna risposta” – “Testo della risposta del CALL CENTER: inoltrata al BO”. Cosa significa? Non ci è dato di saperlo? Quando potrà arrivare la risposta? Non ci è dato di saperlo!

Un altro appunto: all’apertura della pagina “INPS risponde” parte un fastidiosissimo video con una “assistente virtuale” che parla del servizio, parte ovviamente senza schiacciare “play”… nessuno dei tecnici o esperti web ha spiegato all’INPS che è un sistema invasivo e scorretto, non utilizzato ormai da anni dalle aziende e dai siti seri? L’utente ha diritto a far partire un video o un file audio quando decide lui e non quando decide INPS.

Pollice verso quindi per il momento a questo servizio, sicuramente sconsigliato a chi ha un po’ di fretta… vedremo poi quando arriverà la risposta (se arriverà a questo punto) se sarà esaustiva e professionale!

Aggiornamenti a presto!

 

Aggiornamento del 23 luglio 2010:

Abbiamo ricevuto finalmente la risposta, talmente ridicola che abbiamo deciso di farci un articolo: Servizio INPS Risponde: tanta superficialità e zero risposte – buona lettura



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS