Scrivere online: lavoro come giornalista, blogger e articolista free-lance

Web editor, giornalista per il web, articolista, web writer. Tante parole, due passioni in comune: il web e la scrittura. Un modo nuovo di approcciarsi a uno dei lavori più amati, quello del giornalista, che si sta evolvendo sempre più con il passare degli anni, ma che rimane una delle professioni più difficili da praticare. Parlando di questo argomento vengono subito in mente: la difficoltà di entrare come praticante in una redazione, l’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti, la differenza tra giornalista pubblicista e giornalista professionista, l’essere free-lance.


Con l’avvento di internet però, si sono create queste nuove professioni, così simili a quelle del giornalista vero e proprio, quello che si occupa del cartaceo o della televisione, ma con delle caratteristiche ben precise che lo differenziano.

Che cosa significa quindi fare questa professione? Quali sono le competenze che si devono avere e come ci si può muovere nella jungla del www? Essere giornalista oggi non è sicuramente come qualche anno fa. Con l’avvento di internet, la professione è molto cambiata, anche se lavorare per portali e blog porta a scrivere su argomenti più differenziati, con un metodo di scrittura più semplice e veloce. C’è anche un altro lato positivo nello scrivere su internet: lo scrivere in tempo reale. Ma riuscire a scrivere con continuità, soprattutto ben remunerati, non è semplice. Ogni giorno nascono centinaia di nuovi blog, così si possono scegliere due vie: lavorare come free-lance o creare un proprio sito o blog. Scrivere per un portale creato dal nulla regala delle vere e proprie soddisfazioni, ma bisogna anche avere delle competenze per indicizzare in modo ottimale il proprio sito nei motori di ricerca. Ecco allora che la via più semplice è quella di cominciare a scrivere come free-lance. Ma da dove si può iniziare? Siamo andati a chiedere a chi fa di mestiere il giornalista web.

Storie di successo

Melania ha iniziato a lavorare come redattrice per le televisione grazie all’università. Dopo essersi laureata in lettere comincia con uno stage importante, di un anno, in una grande televisione internazionale ClassEditori. Lì impara le basi del mondo del giornalismo, migliora la sua capacità di scrittura e scopre come si crea un servizio televisivo. Ma non le basta, vuole avere uno spazio tutto suo, così comincia a scrivere per un nuovo portale, un progetto sui nuovi talenti della moda. Lì Melania si deve occupare di due rubriche: eventi e beauty. Così comincia a farsi conoscere anche nel mondo web. Nel frattempo riesce a finire il praticantato come giornalista professionista e decide di creare un proprio sito con altri tre amici: una giornalista, un grafico e un informatico. Nasce così un portale vero e proprio sul mondo della moda, del lusso e degli eventi, che seguirà la diretta di Milano Danza Expo 2010. Un traguardo importante, che servirà soprattutto per aumentare i contatti per il lavoro di articolista web. Avere un proprio sito però non è molto remunerativo. Ci vuole molto tempo e pazienza per cominciare a vedere qualche progresso. Così Melania inizia a collaborare con Wikio e inizia il vero lavoro per il web, quello che si incentra sul linguaggio SEO. Bisogna scrivere in maniera veloce, sintetica, ma utilizzando le parole giuste, quelle che servono per essere indicizzati in maniera ottimale dai motori di ricerca. Continua a scrivere, anche gratis, per farsi conoscere e aumentare le sue competenze. Su questo infatti si basa il lavoro dell’articolista web: competenza, velocità, passione.

Essere un giornalista web free-lance non è facile. Oltre alla capacità di scrittura, molti editori richiedono velocità sul lavoro. Saper scrivere un articolo in poco tempo è molto importante visto che il web si basa proprio sul fatto di poter scrivere in tempo reale. Altra cosa è la disponibilità a lavorare anche sette giorni su sette e a qualunque ora. Se infatti ci si occupa di notizie, è importante essere sempre sul pezzo, sapere cosa sta succedendo ed essere pronti a scrivere dovunque. Ma da dove si può cominciare?

Ne sa qualcosa Alessia, che ha raccontato la sua storia a Bianco Lavoro, lei, pur essendo già giornalista professionista, ha scelto di collaborare gratuitamente per Linkiesta attraverso il blog Fuoriserie, che tratta delle serie TV. Amante del giornale su carta, è sempre stata attratta dal mondo web e comincia così a collaborare per il sito www.coolhunteritaly.it occupandosi di arte e design. La sua professionalità spazia dalla politica al cinema, fino ai viaggi, che l’hanno portata a trasferirsi in Olanda. Da qui collabora come free-lance per Sky Italia e Logitravel.

Strumenti online

Per chi è alle prime armi e vuole cominciare a muoversi nel mondo del giornalismo on line ecco due siti che non può non conoscere dove è possibile trovare lavori interessanti: www.lavoricreativi.it e www.mediajobs.it. Nel primo vi basterà accedere alla home page. Lì troverete le richieste di lavoro su annunci divise per genere. Potete guardare sia giornalismo sia web editor. Le richieste sono posizionate in base alla data in cui sono state pubblicate. Potrete rispondere direttamente nella mail che viene indicata nell’annuncio. Per quanto riguarda www.mediajobs.it dovete iscrivervi inserendo il vostro curriculum e una lettera di presentazione. Lì troverete annunci del mondo della comunicazione e potrete rispondere utilizzando direttamente il sito.

Un altro mezzo utilissimo per ampliare le proprie conoscenze nel mondo del giornalismo web è Linkedin, che offre la possibilità di contattare milioni di professionisti, scambiarsi idee, seguire grandi aziende e le loro proposte di lavoro. All’interno ci sono anche gruppi di discussione a cui iscriversi.

Chi poi vuole lavorare come blogger non può non essere iscritto a Twitter.com, un modo facile e veloce per seguire gli esperti, farsi conoscere e farsi seguire con un semplice click.

Altri blog che danno la possibilità di guadagnare qualcosa sono per esempio Blogo.it, NetworkBe.com. e Tuttogratis.it. Su quest’ultimo trovate la pagina Lavora con noi. Qui ci sono le offerte di lavoro del momento tra collaborazioni esterne o all’interno della redazione.

Una cosa da non sottovalutare è l’importanza che ha una collaborazione sul proprio curriculum. Tante volte è meglio collaborare gratuitamente per un sito importante, che dà un’ottima visibilità, piuttosto che lavorare guadagnando poco per un portale che ha poche pagine visualizzate al giorno.

Ultima chicca: è nato di recente un sito molto interessante nel quale proporsi per scrivere online e nel quale visionare dei “lavori” proposti da editori, lo consigliamo: scribox.it

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)




CATEGORIES
Share This

COMMENTS