Sciopero della scuola: manifestazioni in tutta Italia e carote per il Ministro

Cortei e sit-in in tutta Italia per protestare contro le manovre del Ministro Profumo. Roma, Milano, Torino, Bari, Napoli sono invase da migliaia di professori, studenti e personale ATA. Tutti insieme per manifestare contro la mancanza di fondi per le scuole e tutto quello che ne consegue.


La “rete della conoscenza” ha le idee chiare sui problemi della scuola in Italia: i nuovi tagli della spending review;  il nuovo concorso costoso e inefficace;  il rinnovo del contratto fermo al 2009; certezze nelle graduatorie;  la legge sulle pensioni che non facilita l'ingresso di giovani docenti e Ata;  finanziamenti adeguati che sostengano l’istituzione scuola".

Questa volta i manifestanti hanno portato delle carote per il Ministro Profumo che aveva detto che  per allenare il Paese ci vogliono bastone e carota.

A Roma il corteo sfilerà da piazza dell'Esquilino fino a Piazza SS. Apostoli mentre a Milano, la manifestazione da Largo Cairoli fino al palazzo della Regione dove sono previsti interventi dal palco.

Un Bliz degli studenti universitari anche di fronte alle sede romana del Parlamento Europeo. Perché, dice Daniele Lanni, portavoce della Rete degli studenti Medi, “l’Europa ci chiede una scuola di qualità”. Infatti l’Europa chiede la riduzione del 10% degli abbandoni scolastici e di portare all’85% la quota dei giovani diplomati (22enni). 



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS