Salone Franchising 2016: grande successo per la 31a edizione

Salone FranchisingGrande successo per l’edizione 2016 del Salone Franchising a Milano, svoltosi tra giovedì 3 e sabato 5 novembre a Fiera Milano City. Grande l’afflusso di visitatori interessati a saperne di più sugli oltre 180 espositori, ossia catene in cerca di nuovi affiliati. Gli espositori con cui ci siamo “attardati” a chiacchierare della situazione economica generale, hanno confermato come ci sia un risveglio dell’interesse da parte di persone interessate ad entrare a far parte delle catene commerciali, nella convinzione che la lunga crisi possa finalmente essere lasciata alle spalle, e si possa così tornare a fare impresa. Non mancavano le associazioni di categoria, le società di consulenza per lo sviluppo delle catene, e la stessa società organizzatrice del salone ha messo a disposizione un pratico e-book che spiega tutto ciò che deve sapere chi sta pensando ad affiliarsi ad una catena in franchising.


Salone Franchising 2016: i settori trainanti

Il Franchising come formula commerciale si è sviluppata con l’abbigliamento: nelle scuole di management dire Benetton e dire Franchising è praticamente la stessa cosa. Se un marchio di abbigliamento vuole crescere in fretta, il franchising è la scelta obbligata per sviluppare una rete di negozi monomarca, e tanti sono ormai i casi di successo a livello internazionale. D’obbligo quindi che il macro-settore più rappresentato al Salone sia l’abbigliamento, col corollario della calzatura e degli accessori. Molte catene sviluppano contemporaneamente le tre linee. Al Salone Franchising erano presenti sia catene già affermate, sia catene in fase di sviluppo. In crescita anche il settore specifico dell’abbigliamento per bambini. Non mancavano alcuni operatori non italiani, che hanno riscontrato un vivo interesse da parte degli aspiranti franchisee.

salone franchisingAltro settore trainante presente al salone, il macro settore della ristorazione: ristoranti, pizzerie, fast food di qualità e cucine di strada o streetfood. A corollario troviamo gelaterie, yogurterie e caffetterie. Le proposte coprono una larghissima gamma di livelli di investimento, da poche decine di migliaia di euro fino ad arrivare a centinaia di migliaia. A parità di livello di investimento si può scegliere in base al proprio gusto ed alle proprie passioni personali, così come non mancano Franchisor che offrono diverse soluzioni a seconda del livello di investimento a cui si può puntare. L’allestimento più scenografico, sotto questo punto di vista, l’ha messo in campo il gruppo Lowengrube, che ha piazzato al centro del Salone la carrozza Lowen Wagen: uno streetfood in stile bavarese. Ci si può affiliare con un investimento iniziale limitato, in alternativa al ristorante completo della catena, che invece richiede investimenti di maggiori proporzioni.

Salone Franchising 2016: i settori in espansione

Il Salone Franchising 2016 oltre ai settori più rappresentati, permette di scoprire in quali altri settori potranno svilupparsi iniziative imprenditoriali di successo. Ecco alcune delle tendenze in corso:

  • Fitness: la cura della forma fisica è un settore in continua espansione, così stanno nascendo iniziative che permettono di aprire palestre chiavi in mano, o di fornire soluzioni innovative e low-cost ai consumatori, il tutto magari con spazi non estremamente grandi a disposizione
  • Cellulari: sebbene il mercato degli smartphone è diventato sempre più veloce nella sostituzione dei modelli, ci sono catene che si concentrano sulla riparazione, sulla compravendita dell’usato, ed ovviamente nell’accessoristica di smartphone e gadget hi-tech
  • Benessere, bellezza e salute: se la tua passione è il binomio salute-bellezza, allora uno dei macro-settori su cui hai più scelta sull’iniziativa da “sposare”. Ci sono infatti catene in espansione sia per quel che riguarda la cosmetica vera e propria, sia per quel che riguarda il benessere e la bellezza attraverso la corretta alimentazione.

Nei prossimi articoli andremo a parlare di tutti questi, ed altri, settori in cui ci si può impegnare, entrando in una catena di Franchising.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS