Quattordicesima pensionati 2017: il calendario e le nuove regole

Come tutti gli anni, l’Inps provvederà al pagamento della quattordicesima ai pensionati che ne possono beneficiare. Ecco il calendario e le nuove regole

Per 3,5 milioni di pensionati la quattordicesima sta per essere erogata. Grazie alle nuove regole la platea di pensionati di cui potranno usufruirne si è allargata come anche l’aumento dell’importo erogato.


quattordicesima

Quattordicesima pensionati 2017: le nuove regole

In base alle modifiche apportate alla Legge di Bilancio 2017, l’Inps ha provveduto a ridefinire i pensionati che beneficeranno della quattordicesima ed ha pubblicato il calendario dei pagamenti di luglio. Si ricorda che i pensionati che potranno godere della quattordicesima dovranno avere i seguenti requisiti:

  • Pensionati con almeno 64 anni compiuti entro il 31 dicembre dell’anno di erogazione del contributo
  • Reddito complessivo individuale che non superi il doppio del trattamento minino annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti

La nuova Legge di Bilancio 2017 ha provveduto all’aumento della somma aggiuntiva corrisposta nel mese di luglio dall’INPS per i pensionati che percepiscono la pensione minima (Qui il comunicato stampa dell’Inps). Inoltre, rispetto al 2016, l’estensione dei requisiti per potersene avvantaggiare ha portato un aumento dei beneficiari della quattordicesima pensionati 2017 a 1,43 milioni.

Quattordicesima pensionati 2017: il calendario e gli importi

I pensionati con un trattamento fino a Euro 13.049,14 percepiranno un assegno di Euro 655 mentre per coloro il cui reddito annuo risulta essere fino a Euro 9.786,86 e per coloro che hanno almeno 15 anni di contributi l’importo della quattordicesima ammonterà a Euro 437, mentre i pensionati dai 15 ai 25 anni di contributi si vedranno accreditati Euro 546.

I pensionati con un reddito di 1,5 e 2 volte il minimo percepiranno una quattordicesima basata sui contributi versati. Il calcolo sarà fatto in base ai seguenti criteri:

  • Euro 336 fino a 15 anni di contributi
  • Euro 420 con contributi che vanno dai 15 ai 25 anni
  • Euro 504 oltre i 25 anni di contributi

La circolare dell’INPS indica che il pagamento della quattordicesima verrà fatto d’ufficio per tutti i pensionati in concomitanza con l’assegno di pensione di luglio 2017. Mentre, per coloro che raggiungeranno il requisito anagrafico nel secondo semestre del 2017, l’importo della quattordicesima sarà erogato a dicembre 2017.

Le date dei pagamenti variano da pensionato a pensionato e, secondo quanto disposto nel calendario INPS pubblicato a inizio anno, l’erogazione sia della pensione che della quattordicesima avverrà il 1 luglio per le Poste Italiane, mentre il 3 luglio per le banche.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS