Pubblicare annunci di lavoro gratis ed a pagamento, le 5 migliori soluzioni online

Se cerchi personale per la tua azienda e devi pubblicare offerte di lavoro, ecco le migliori soluzioni online gratis ed a pagamento

Qualunque azienda, grande o piccola che sia, si ritrova prima o poi a dover assumere nuovo personale ed è li che nasce l’esigenza di usare il web per pubblicare i propri annunci con le offerte di lavoro.

Le soluzioni che offre la rete sono centinaia e dispersive, per cui bisogna sapere individuare bene i canali giusti per evitare enormi perdite di tempo.

Se sei su questa pagina perché è arrivata per te e la tua azienda questa esigenza, abbiamo stilato una lista delle migliori soluzioni per le aziende che si accingono a pubblicare annunci di lavoro e vogliono avere risposte con candidature serie e qualificate.

Le migliori 5 soluzioni per pubblicare annunci di lavoro online gratis (e se vuoi una marcia in più anche a pagamento)

1) Euspert

Al primo posto mettiamo Euspert, portale internazionale presente in 32 paesi, con una ottima ed efficiente versione italiana.

Il portale da l’opportunità alle aziende (che rispettano alcuni semplici parametri di qualità), di registrarsi gratis ed inserire le offerte di lavoro. Vi è poi la possibilità di sponsorizzare le offerte (a pagamento) per dare una spinta in più. Semplice nell’utilizzo ed uno dei più conosciuti dai potenziali candidati.

Ha anche un ottimo blog integrato e fa parte dello stesso gruppo (e non è poco…) di Bianco Lavoro, il blog che stai leggendo ora e che è leader del settore del mondo del lavoro sul mercato italiano.

Utilizzandolo l’azienda non solo ottiene buone candidature ma da lustro al proprio brand.

Puoi approfondire e registrare la tua azienda a questo link: Area Aziende Euspert

2) Linkedin

LinkedIn, tutti lo conosciamo ma pochi lo sanno usare davvero alla perfezione. Ogni azienda può avere la propria “pagina” e promuovere gratuitamente le offerte di lavoro. Se si vogliono ottenere risultati interessanti è tuttavia necessario acquistare abbonamenti e crediti per pubblicare le offerte in maniera sponsorizzati (i costi non sono certamente bassi, ma la qualità è molto elevata). L’utilizzo migliore di LinkedIn è comunque quello classico da “social network”, creare quindi una propria rete di contatti per andare ad individuare le persone chiave da inserire in azienda. Sistemi insomma molto validi ma rivolti ad aziende non certamente alle prime armi con il recruiting e con le strategie digitali.

3) Facebook

Chi lo dice che Facebook è solo per “cazzeggiare”? Molte aziende lo usano con successo anche per reclutare personale, grazie alle proprie pagine ed all’interazione con gli utenti. Attenti però, servono recruiter specializzati in materia, altrimenti si rischia di perdere tantissimo tempo ed ottenere poco e nulla.

4) Aggregatori offerte lavoro

Metamotori verticali: Neuvoo e Jobrapido sono i migliori due aggregatori di offerte, cioè motori di ricerca che setacciano le migliori offerte di lavoro nel web, le indicizzano e propongono agli utenti. Oltre a questa funzione si sono tuttavia evoluti ed è possibile pubblicare offerte (sia gratis che a pagamento) in maniera diretta. Inoltre se si dispone di una propria pagina web su cui si pubblicano le offerte di lavoro è possibile chiederne l’indicizzazione

5) Siti generici di annunci

Ci sono infine dei siti di annunci generalisti che hanno una sezione dedicata al lavoro. I più conosciuti sono Subito, Bakeca e Kijiji. Generalisti vuol dire che dentro vi sono annunci di qualsiasi tipo, dall’auto usata, al PC ai servizi di massaggio, giardinaggio e ripetizioni fino alla vendita di animali domestici. Poco consigliati quindi alle aziende che vogliono tenere un alto livello del brand aziendale pubblicando offerte solo su siti orientati esclusivamente al mondo del lavoro. Hanno comunque il vantaggio di essere semplicissimi da utilizzare e gratuiti, hanno poi sempre una versione premium per le aziende che vogliono avere maggiore visibilità.

Pubblicare un annuncio con offerta di lavoro in maniera corretta

Qualunque sia la tua scelta per pubblicare annunci con offerte di lavoro ricorda sempre questi punti, che garantiscono qualità e maggiore engagement:

– Fai riconoscere chiaramente la ragione sociale della tua azienda

– redigi bene l’annuncio di lavoro con requisiti richiesti, dettagli della mansione e cosa si offre

– usa elenchi puntanti, paragrafi e molta chiarezza nell’esposizione

– quando il portale te lo consente (come ad esempio Euspert), inserisci logo aziendale e company profile

rispondi sempre a tutti i candidati, anche con poche righe precompilate ma che confermano la ricezione e valutazione della candidatura

– fai estrema attenzione a come tratti i dati personali dei candidati, dandone anche una informativa chiara

– usa un titolo per l’offerta di lavoro significativo e che indichi immediatamente la mansione ricercata

Se poi hai ricerche molto importanti e sei un brand importante e molto conosciuto (azienda con almeno 300 dipendenti e marchio famoso), puoi anche inviarci un comunicato stampa che trasformeremo volentieri (gratis) in un redazione per la sezione offerte di lavoro di Bianco Lavoro.

Buona fortuna con la tua ricerca di personale!

CATEGORIES
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)