Produttività: in Italia è in calo da vent’anni

Stando alle stime diffuse ieri dall'Istat, la produttività totale italiana è diminuita mediamente dello 0,3% ogni anno, dal 1995 al 2014. Ma le cose sembrano orientate a migliorare.

Di un Paese come il nostro, che stenta a ingranare la marcia per la ripartenza, può essere utile osservare anche i ritmi di produttività. Che possono aiutare a capire quanta ricchezza viene generata dall’impiego della forza lavoro o del capitale investito.


produttività

image by Pixelbliss

Secondo le stime sulle misure di produttività diffuse ieri dall’Istat, nel 2014, il valore aggiunto dell’intera economia italiana ha subito una flessione dello 0,5% in un anno, mentre la produttività del lavoro (ossia l’indice che misura la quantità di prodotto ottenuto con l’impiego di un’unità di lavoro e dunque la capacità di un sistema produttivo di generare ricchezza) ha fatto registrare un più pesante -0,7%.

Non è andata meglio alla produttività del capitale (calcolata come il rapporto tra il valore aggiunto e l’impiego complessivo di servizi del capitale e del lavoro) che, sempre nel 2014, è sceso dello 0,8% su base annua. Mentre la produttività totale dei fattori – che, come ha spiegato l’Istat, misura la crescita del valore aggiunto attribuibile al progresso tecnologico e all’accresciuta conoscenza dei processi produttivi – ha subito una battuta di arresto meno pesante scendendo “solo” dello 0,2% rispetto al 2013.

Ma l’Istat ha passato in rassegna i dati relativi a un lungo periodo svelando che, tra il 1995 e il 2014, la produttività del lavoro è cresciuta mediamente dello 0,3% ogni anno, mentre quella totale dei fattori è diminuita dello 0,3%. In pratica, da 20 anni a questa parte, i livelli produttivi del nostro Paese sono stati tutt’altro che sostenuti.

Le cose sono andate un po’ meglio negli ultimi anni: tra il 2009 e il 2014, infatti, la produttività del lavoro ha fatto registrare un tasso di crescita media annua dello 0,6%, la produttività del capitale si è fermata a un più modesto +0,1%, mentre la produttività totale dei fattori è aumentata mediamente dello 0,4% ogni dodici mesi. Che la tendenza stia cambiando?



CATEGORIES
Share This

COMMENTS