PIL in crescita dell’1,4% in Europa, bene anche l’Italia ma ancora sotto la media

È cresciuto dell’1,4% il Prodotto interno lordo nella media UE nel terzo trimestre 2011 rispetto allo stesso periodo 2010. Anche l’Italia fa segnare una percentuale in crescita ma inferiore rispetto alla media, non si arriva infatti all’1%.

La percentuale media dell’1,4% è uguale sia per i Paesi che adottano l’Euro sia considerando tutti e 27 i Paesi EU.

Le percentuali di crescita maggiori sono state registrate per: Estonia (+7,9%), Lituania (+7,2%), Lettonia (+5,3%), Romania (+4,5%) e Slovacchia (+3,2%).

Mentre gli unici Paesi che registrano una flessione del PIL rispetto al 2010 sono: Grecia (-5,2%), Portogallo (-1,7%) e Cipro (-0,6%).

I maggiori partner economici europei, Stati Uniti e Giappone, registrano rispettivamente un +1,6% ed un -0,2%

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)