Over 50, proroga incentivi all’assunzione: le istruzioni Inps

Le istruzioni Inps relative alla proroga degli incentivi all'assunzione di over 50 e disoccupati non agricoli.

over-50

Arrivano le istruzioni sulla proroga degli incentivi dedicati in particolare alle assunzioni di over 50 e disoccupati non agricoli. Lo scorso 6 agosto, infatti, l’Inps ha inviato ai suoi dirigenti, responsabili e coordinatori, un materiale informativo con il quale fa il punto sull’introduzione – avvenuta in via sperimentale – di una serie di benefici connessi all’assunzione di lavoratori disoccupati, che versino in situazioni particolari. Cerchiamo dunque di riassumere quali siano i potenziali soggetti beneficiari di tali incentivi, e cosa viene previsto attraverso la circolare ora in corso di diffusione e di recepimento.


Incentivi per gli over 50 con indennità di disoccupazione

Un primo ramo di contributi è attribuibile per le assunzioni – a tempo determinato o indeterminato, a tempo pieno o parziale – effettuate nel corso dell’anno 2012, di lavoratori che, alla data dell’assunzione, avessero almeno 50 anni, e fossero titolari dell’indennità di disoccupazione non agricola con requisiti ordinari. Per quanto attiene la natura del beneficio, l’Inps ricorda che il bonus contributivo è riconosciuto per la durata del rapporto di lavoro e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2012; in caso di proroga a tempo determinato di un rapporto già agevolato, ai sensi della legge 191/2009, il beneficio non può essere complessivamente superiore a dodici mesi.

Incentivi per gli over 50 con almeno 35 anni di contributi

Oltre alla proroga dei benefici di cui sopra, l’Inps ha disposto nuove istruzioni per il prolungamento della riduzione contributiva in favore di chi prosegua il rapporto di lavoro con dipendenti già in forza, precedentemente assunti dalle liste di mobilità o mentre godevano dell’ indennità di disoccupazione non agricola con requisiti normali e con almeno 50 anni di età, che abbiano maturato almeno 35 anni di anzianità contributiva.

L’Inps specifica in particolar modo che il beneficio relativo all’assunzione di over 50 spetta nell’ipotesi di prosecuzione del rapporto di lavoro di dipendenti già in forza e che, per i datori di lavoro che hanno originariamente assunto lavoratori in mobilità, il beneficio spetta se è meramente proseguito durante il 2012 il rapporto di lavoro, per il quale sono scadute – il 31 dicembre 2011 o nel corso del 2012 – le riduzioni contributive previste dalla legge 223/1991, articoli 8, comma 2, o 25, comma 9; o se è stato prorogato, nel corso del 2012, un rapporto di lavoro a termine oltre i dodici mesi previsti dall’articolo 8, comma 2, della legge 223/1991.

Incentivi per lavoratori di qualsiasi età con disoccupazione ordinaria / edile

Ultima area di contributi prorogati è relativa agli incentivi a favore di chi assume a tempo pieno e indeterminato lavoratori beneficiari dell’indennità di disoccupazione non agricola con requisiti normali ovvero del trattamento speciale di disoccupazione edile. Il beneficio spetta a chi procede ad assunzioni a tempo pieno e indeterminato, e spetta, altresì, nell’ipotesi di trasformazione a tempo pieno e indeterminato, effettuate nel corso del 2012, di un rapporto di lavoro a tempo determinato in precedenza instaurato. Maggiori informazioni sul sito inps.it.

Leggi anche Come inventarsi un lavoro a 40-50 anni



CATEGORIES
Share This

COMMENTS