Opportunità per l’occupazione “verde” nel settore auto

Sono in crescita le occasioni occupazionali per i giovani che vogliano entrare nel settore “auto”, legate alla ricerca di motori a basso consumo ed impatto ambientale.


Un importante opportunità è offerta dal Centro Ricerche General Motors di Torino, che sta sviluppando una nuova generazione di motori diesel che, con sistemi innovativi, che consentiranno di avere bassi consumi ed emissioni trascurabili. Il Centro assumerà 92 ingegneri nel 2011, sia per profili junior che senior. I requisiti per poter aspirare all’assunzione includono il possesso di una laurea in ingegneria meccanica, meccatronica, elettronica, automazione, autoveicolo, elettrica, aeronautica; avere una buona esperienza nel settore ed una buona conoscenza della lingua inglese.

Altre offerte vengono da Fiat e sono rivolte agli studenti universitari, grazie all’accordo siglato con il Politecnico di Torino, l’Università di Windsor (Canada) e la Chrysler per l’attuazione di un International degree program in Automotive Engineering, che prevede uno scambio di 50 studenti all’anno fra le due università, le quali rilasceranno agli allievi due diplomi diversi.

Anche Volkswagen Group Italia punta molto sulla promozione di nuovi veicoli con motori “green”. La sede italiana di Verona offre nel corso del biennio 2011/2012 cento assunzioni nelle aree sales, after sales, marketing, tecnologia. Sono previsti inoltre sia contratti a tempo determinato che contratti a tempo indeterminato, oltre a stage retribuiti.

Per quanto riguarda il settore tecnologia è richiesta la laurea in ingegneria, mentre per il settore marketing quella in economia; i laureati in comunicazione, potranno accedere al settore sales e after sales. Per tutti è indispensabile una ottima conoscenza dell’inglese e del tedesco, parlato e scritto.



 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS