Occhio alle luci di Natale: possono rallentare il Wi-Fi

A dirlo è l'Autorità britannica delle comunicazioni che ha messo a punto un'applicazione per verificare la velocità della connessione a casa e al lavoro

Arriva dal Regno Unito l’allarme sulle luci di Natale che potrebbero disturbare le connessioni Internet in casa e in ufficio. Secondo l’Ofcom, l’autorità britannica delle comunicazioni, infatti, le tradizionali luminarie che stanno per accendersi nelle abitazioni di tutto il mondo rischiano di compromettere la qualità del segnale Wi-Fi.


image by VIPRESIONA

image by VIPRESIONA

Nel solo Regno Unito, secondo l’Ofcom, ben sei milioni di case e uffici dispongono di una connessione wireless che non è veloce come dovrebbe. E le cose, come già accennato, si potrebbero complicare già a partire dai prossimi giorni. Per questo, l’Office of Communications ha pensato di mettere a punto un’applicazione – il Wi-Fi Checker – che consentirà di verificare la qualità della connessione domestica e in ufficio e di individuare eventuali fonti di interferenze. Nella lista degli “imputati” sono finiti un po’ tutti: a disturbare il segnale possono essere, infatti, sia i telefoni portatili che i forni a microonde; tanto i baby monitor quanto le lampade. Ma anche i vecchi computer e i dispositivi Bluetooth. Cosa fare? L’autorità britannica ha spiegato che il “disguido” può essere parzialmente contrastato, con semplici accorgimenti. Basterà, ad esempio, spostare il ruoter e posizionarlo a “distanza di sicurezza” da tutte quelle fonti (elettriche o elettroniche) che possono ostacolare la ricezione del segnale. E compromettere la qualità della connessione.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS