Nichi Vendola presenta il nuovo Piano per il lavoro in Puglia

Oggi, il presidente della giunta regionale pugliese Nichi Vendola, ha presentato il nuovo Piano straordinario per il lavoro in Puglia. I bandi partiranno già tra qualche settimana.


Vendola l’ha dichiarato alla stampa questa mattina, accompagnato da diversi assessori, che hanno dato il loro contributo alla creazione del fondo di 340 milioni di investimenti previsti entro il 2011  suddiviso in 43 interventi destinati a oltre 52mila persone. Il piano prevede che 270 milioni siano destinati alla creazione di 38.335 nuovi posti e 71 milioni per la salvaguardia del posto per circa 13.700 lavoratori a rischio in tutti i settori dell’economia regionale. Sono previsti interventi anche per cassaintegrati che non riescono ad accedere a percorsi formativi per riqualificarsi e riproporsi sul mercato del lavoro.

Il presidente della giunta regionale pugliese, ha poi sottolineato l’importanza della concertazione con i sindacati. A tal proposito, infatti, ha ricordato ai sindacati confederali pugliesi di Cgil, Cisl e Uil: “Ci siamo incontrati a dicembre  ci siamo dati appuntamento a gennaio e oggi ci sarà un incontro. Ma il mio Piano gli è arrivato nelle mani prima ancora che ai consiglieri della mia maggioranza. Per me la concertazione con le parti sociali è essenziale. Il Piano avrà una cabina di regia in cui parti datoriali, sindacati, espressioni della società civile e le amministrazioni provinciali saranno tra i registi”.

L’obiettivo del presidente della giunta regionale Nichi Vendola, infatti, è “aggredire” la crisi mettendo mano alla politica del lavoro con azioni mirate a generare sviluppo e occupazione, perché, come lo stesso Vendola afferma, sono i giovani quelli che pagano più di tutti gli effetti di questa crisi economica.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS