Neko Cafè: il nuovo business per amanti dei gatti

Se siete amanti degli animali o gestori di un bar con tutta probabilità avete già sentito parlare dei Neko Cafè. La prima impressione è che animalisti e caffè serviti con torte fatte in casa non abbiano molto in comune. E invece è possibile coniugare l’amore per i gatti di tanti volontari e appassionati con nuove opportunità di lavoro. Il Neko Cafè è un “cat-cafè”: un bar abitato da gatti dove tra una consumazione e l’altra si chiacchiera, si legge e si trascorre il tempo a coccolare ed accarezzare gli a-mici felini.


L’idea del Neko Cafè nasce in Giappone (infatti in giapponese neko vuol dire gatto) già nel 1998. Molti regolamenti condominiali nel Paese del Sol Levante vietano la presenza di animali domestici nello stabile: da qui l’idea di voler offrire un luogo tranquillo e accogliente, come a casa appunto, dove poter godere della presenza dei propri animali preferiti. In Europa i Neko Cafè sono presenti soprattutto nelle grandi metropoli come Londra, Parigi, Berlino e Monaco, Madrid, Vienna e Budapest. In Italia finora nessuno si era ancora cimentato nello sviluppo di questo progetto imprenditoriale. I pionieri sono stati gli animalisti della Onlus Neko FFFF (dove le quattro f sono le fusa), che hanno aperto il primo “cat-cafè” a Torino nello scorso mese di marzo.

Protagonisti indiscussiquindi, i gatti. All’interno del Neko Cafè di Torino ce ne sono sette, tutti raccolti dalla strada e presi in adozione in un gattile. I gatti sono sterilizzati, seguiti regolarmente da un veterinario, godono di area giochi e  tiragraffi, aree attrezzate per il riposo e una zona “toilette” a loro dedicata in esclusiva e igienizzata. I clienti del bar hanno l’autorizzazione di poter dar da mangiare agli animali, accarezzarli e coccolarli, farli giocare, divertendosi a vederli scorazzare da una parte all’altra del locale. A quanto pare i gatti sono terapeutici: le vibrazioni delle fusa rilassano, rallentano il battito cardiaco e abbassano la pressione. E da sempre gli animali svolgono anche una funzione sociale, facendo interagire i loro padroni e migliorando conoscenze e rapporti sociali.

Il menù propone caffè, diverse qualità di the, cioccolate calde e frullati oltre a torte fatte in casa con ingredienti biologici e a chilometri zero e ampia scelta per vegetariani, vegani e celiaci. All’interno del locale il wi-fi è gratuito e illimitato, l’atmosfera è di quelle soft, ideali per studiare e leggere. È presente inoltre un’area dedicata ai libri ed è possibile fare book-sharing, prendendo in prestito i libri presenti e lasciando i propri per condividerli con gli altri. Il Neko-Cafè in veste di onlus offre anche un servizio di sportello al cittadino per segnalare adozioni, smarrimenti di animali o casi di maltrattamenti. Al via anche una campagna di raccolta fondi a favore del progetto con gadget e premi per gli iscritti.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS