Muore giovane hostess, Italo le dedica un treno

Una storia triste quella di Annalisa Venticinque, giovane hostess di Italo, scomparsa a 33 anni a causa del cancro. L'azienda le ha dedicato un treno, l'Annalisa 25.

Si chiamava Annalisa Venticinque ed era una giovane hostess di Italo treno, l’azienda ferroviaria privata che gestisce tratte ad alta velocità. Scomparsa a 33 anni per un mare incurabile, i colleghi e l’azienda in un’iniziativa congiunta hanno deciso che la ragazza rimarrà sempre con loro, oltre la morte. Per questo ad Annalisa è stato dedicato un intero convoglio, non a caso il numero 25.

italoQuest’ultimo ha infatti preso il nome di Annalisa 25. Ricordata attraverso una targa nella cabina del train manager (il capotreno), è parso questo il modo migliore per mantenere viva la memoria di quella hostess scomparsa in giovane età e che, a detta dei colleghi, era entrata nelle simpatie di tutti.

Nata a Pignataro maggiore, in provincia di Caserta, Annalisa aveva lavorato prima in AirOne per poi approdare in Ntv (Italo). Se l’è portata via un cancro, una malattia che non ti aspetti mai, ma che a 33 anni se possibile ti aspetti ancora di meno. I suoi colleghi, nella tragedia della perdita, hanno voluto mantenerne vivo il ricordo, chiedendo a Italo treno di fissare la sua memoria su uno dei suoi convogli. L’azienda ha accettato, dimostrando ad onor del vero anche una certa attenzione al benessere psicologico dei suoi dipendenti.

E’ così che è nato l’Annalisa 25, il treno che fino a quando resterà in attività porterà il nome di quella hostess piena di entusiasmo che un triste destino ha voluto portarsi via troppo presto.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (1)
  • […] durata di 24 mesi e le sedi di lavoro saranno Milano, Roma, Napoli. La società NTV, a cui fa capo Italo Treno, è il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità. L’attuale […]