Modello lettera di dimissioni con preavviso

Un esempio commentato di modello di lettera di dimissioni con il preavviso previsto dal contratto

Le dimissioni rappresentano un comportamento volontario attraverso il quale il lavoratore pone fine al suo rapporto di lavoro dipendente nei confronti del datore di lavoro. Tra le principali forme di “comunicazione” dell’intenzione di cessare la relazione lavorativa, spicca la lettera di dimissioni con preavviso. Ma cosa si intende con tale termine? E come è strutturata una lettera per dimissioni con preavviso?


preavviso dimissioni

In linea anticipatoria, ricordiamo come il dipendente che intende dare le proprie dimissioni da un contratto di lavoro a tempo indeterminato debba formalizzare tale manifestazione di interesse attraverso una lettera di dimissioni scritta, che sottolinei in maniera univoca la volontà di recedere dal contratto, rispettando i termini di preavviso contrattuali. Sebbene non vi siano schemi omogenei di una lettera di dimissioni con preavviso, è tuttavia consigliabile che – al fine di non creare possibili confusioni nei dati in essa contenuti – nello schema siano presenti le seguenti informazioni:

– nome, cognome, residenza e numero di matricola del lavoratore, accompagnato da un recapito valido per le comunicazioni formali e per quelle per vie brevi

– riferimento del datore di lavoro, del suo ufficio per il personale e – ove possibile – di persona responsabile di riferimento per la gestione della richiesta

– volontà espressa da parte del lavoratore di rescindere dal contratto di lavoro a tempo indeterminato (non è necessario motivare la volontà)

– data a partire dalla quale le dimissioni avranno decorrenza e, pertanto, data ultima di presenza nel luogo di lavoro e nell’unità di appartenenza

– data in cui la lettera viene spedita (attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno) o consegnata a mano (in questo caso abbiate cura di produrre una copia come “ricevuta”, da far firmare a incaricato)

– firma del dipendente dimissionario

– spazio per la firma del datore di lavoro

Sancito quanto precede, ecco un modello che potete utilizzare per poter comunicare le vostre dimissioni con preavviso, personalizzandolo – ove ritenuto opportuno – nei termini di riferimento:

Nome e cognome del lavoratore

Residenza del lavoratore – Città (Provincia)

Modello lettera di dimissioni con preavviso

Spett.le

Azienda datore di lavoro

Indirizzo del datore di lavoro

Eventuale indicazione di persona di riferimento

 Luogo e data

Oggetto: dimissioni volontarie con preavviso

Io sottoscritto NOME COGNOME, nato a LUOGO DI NASCITA il DATA DI NASCITA, residente in VIA E CITTA’ DI RESIDENZA, codice fiscale CODICE FISCALE, numero di matricola NUMERO DI MATRICOLA, con la presente intendo rassegnare le mie dimissioni volontarie con un preavviso di NUMERO giorni, così come stabilito dalle norme contrattuali in vigore.

Vogliate pertanto considerare quale termine ultimo del mio rapporto di lavoro la data del DATA DI ULTIMA PERMANENZA A LAVORO.

Distinti saluti

 NOME E COGNOME

FIRMA

Per accettazione

FIRMA DEL DATORE DI LAVORO

Altri modelli per differenti tipologie di lettera di dimissioni

Per comprendere altre modalità di lettera di dimissioni consigliamo: Lettera di dimissioni, come interrompere il rapporto di lavoro, dove troverete tutte le istruzioni e link anche per Lettera di dimissioni senza preavviso, Lettera di dimissioni per giusta causa, Lettera di dimissioni nel periodo di prova.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS