Migliori aziende in cui lavorare in Italia 2015: Adecco entra nella classifica

Adecco entra nella classifica delle 12 migliori aziende in cui lavorare in Italia grazie anche ad un programma di welfare per i dipendenti volto a conciliare i tempi lavoro famiglia.

Ieri 18 febbraio si sono svolte a Milano le premiazioni delle migliori aziende in cui si lavorare in Italia edizione 2015. La 14° classifica stilata dall’istituto di ricerca Great Place to Work per riconoscere l’operato delle Migliori Aziende per cui lavorare in Italia, vede entrare all’ottavo posto Adecco Spa, Agenzia per il lavoro leader in Italia con specializzazioni per ogni tipo di settore e funzione. Rimane invece al primo posto Microsoft, la famosa multinazionale che opera nel settore dell’informatica. Scopriamo insieme quali caratteristiche hanno portato Adecco ad entrare nella classifica.


migliori-aziende-in-cui-lavorare

Migliori aziende in cui lavorare in Italia 2015: Adecco e il suo programma di welfare

Ma quali sono gli elementi principali che hanno permesso ad Adecco di posizionarsi all’ottavo posto nella classifica 2015 delle grandi aziende in cui si lavora meglio in Italia? Come spiega la società stessa, sono stati valutati in maniera positiva in primis i “sistemi di rewarding innovativi, piani di formazione professionalizzante e continua, percorsi di sviluppo, mobilità interna anche nel Gruppo, e il continuo coinvolgimento  dei colleghi nelle attività di miglioramento”. Ma non solo questo. Un valore aggiunto è stato dato sicuramente dal programma di welfare, denominato Adecco4Us, adottato dalla società per conciliare i tempi lavoro e famiglia dei propri dipendenti. Le diverse aree di intervento del programma di conciliazione sono state: le parternship, il time saving, la salute e Mums&Dads dove “le agevolazioni previste risultano particolarmente apprezzate la possibilità di lavoro a distanza per gravi esigenze familiari, le agevolazioni previste per le neo-mamme al rientro al lavoro, la possibilità di usufruire di orari ridotti, i programmi di sostegno alle famiglie e allo studio per i figli, le convenzioni in ambito insurance, consuming, healthcare”.  Insomma, una grande passo avanti per venire incontro alle esigenze dei lavoratori in tema di conciliazione dei tempi di vita e lavoro. Per celebrare i suoi successi, l’azienda ha in programma anche il progetto “Work in Passion”, che darà spazio agli stessi dipendenti per testimoniare l’entusiasmo e l’orgoglio di lavorare in Adecco.

Migliori aziende in cui lavorare in Italia 2015: come viene stilata la classifica

La classifica, come si legge sul sito di Great Place to Work, è originata per i 2/3 del punteggio finale dal giudizio delle persone che, tramite la compilazione di un questionario, assegnano alla loro azienda il titolo di Best Workplace. La restante parte del punteggio è legata, invece, all’analisi delle pratiche di gestione delle risorse umane, descritte dalle aziende in un questionario a parte. L’Istituto di ricerca ritiene che “un ambiente di lavoro eccellente sia caratterizzato da tre relazioni fondamentali: una relazione di fiducia reciproca con il management aziendale, il rapporto di orgoglio per il proprio lavoro e per l’organizzazione di cui si fa parte e la qualità dei rapporti con i colleghi”.

Ecco la classifica 2015 delle migliori aziende in cui lavorare in Italia:



  1. Microsoft Italia
  2. FedEx Express
  3. EMC Computer Systems Italia SpA
  4. Bricoman
  5. Eli Lilly Italia SpA
  6. IKEA Italia Retail SRL
  7. Bottega Veneta Italia
  8. Adecco SpA
  9. Quintiles
  10. Lidl Italia
  11. Markas SRL
  12. Abbvie
CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS