McDonald’s lavora con noi: in arrivo 2.300 posti di lavoro nel 2019

Lavorare in McDonald's Italia: in arrivo 2.300 nuovi posti di lavoro in tutto il territorio nazionale. Ecco come candidarsi ed intraprendere una nuova carriera professionale.

Previste nuove assunzioni nel corso del 2019 all’interno della nota catena di fast food americana. Parliamo di McDonald’s che, in vista della sua crescita ed apertura di nuovi ristoranti su tutto il territorio nazionale, porterà a 2.300 nuovi posti di lavoro nel corso di quest’anno. Vediamo come candidarsi.


McDonald’s lavora con noi

 

McDonald’s lavora con noi: nuove assunzioni in vista

McDonald’s Corporation è la più famosa catena di fast food statunitense, nata negli anni ’50 dai fratelli McDonald. Dagli Usa si è poi estesa in tutto il mondo, diventando una vera e propria multinazionale simbolo della globalizzazione, dello stile di vita moderno e frenetico, del  consumismo ecc. Anche in Italia, McDonald’s è diventata una realtà molto importante e presente su tutto il territorio nazionale. Si tratta di una realtà imponente che, puntualmente mette a disposizione molte opportunità di lavoro per tutti. A tal proposito, la McDonald’s Italia ha annunciato una nuova campagna di recruiting da Nord a Sud che, nel corso del 2019 porterà a 2.300 nuovi posti di lavoro.

McDonald’s ricerca personale in Italia

La famosa catena di fast food ha annunciato un piano di crescita della società, con l’apertura di 25 nuovi ristoranti in Italia che, creeranno 2.300 nuovi posti di lavoro. Come si diceva, si tratta di una realtà in continua crescita ed evoluzione, non solo a livello mondiale ma anche a livello nazionale. Basti pensare che nel corso dell’ultimo biennio, ci sono state ben 3.000 nuove assunzioni in McDonald’s, con 23 mila dipendenti totali. La crescita dell’azienda e la ricerca di personale, interesserà tutta l’Italia, con campagne di recruiting che si svolgeranno nel corso del 2019.

Apertura di nuovi ristoranti, dove?

Nello specifico, vediamo dove si concentrerà la ricerca di personale McDonald’s 2019. Saranno 850 i nuovi posti di lavoro che la catena di fast food creerà nel Nord-Ovest; 470 posti di lavoro previsti nel Nord-Est, 560 nuove assunzioni nel Centro Italia e 420 i posti di lavoro che si creeranno nel Sud e nelle Isole. Non solo, nei primi mesi del 2019 è già partita la campagna di recruiting di 400 persone da inserire nel team a Milano (sia città che provincia), Parma, Roma, Ancona, Alessandria, provincia di Brescia, Chieti e Salerno.

Cosa significa lavorare in McDonald’s

Lavorare in McDonald’s rappresenta un primo step per chi vuole intraprendere una carriera professionale, arrivando anche a ricoprire ruoli manageriali. Un’opportunità per i tanti giovani che vogliono affacciarsi nel mondo del lavoro, iniziando una nuova avventura, dove la meritocrazia è il valore più importante. A differenza di molte altre aziende, in McDonald’s le precedenti esperienze lavorative, non hanno un valore di carattere imprescindibile. Questo perché l’azienda forma il dipendente sin dal primo giorno di lavoro, attraverso percorsi di formazione in aula e on the job. Massimiliano Maffioli, chief people officer di McDonald’s Italia: “si tratta di reali opportunità, come dimostra il fatto che oltre il 50% dei dipendenti della sede di McDonald’s Italia ha iniziato il proprio percorso lavorativo nei ristoranti“.

McDonald’s azienda sempre più attenta al consumatore

La McDonald’s non guarda alle precedenti esperienze lavorative dei propri dipendenti. Questo perché è l’azienda stessa che forma i suoi dipendenti, mettendo a disposizione ogni anno, circa 900mila ore di formazione sia in aula che on the job. Questo è molto importante ed offre ai dipendenti la possibilità di costruirsi una solida carriera aziendale, puntando anche a ruoli di carattere manageriale e direttivi. I valori più importanti della catena di fast food sono la meritocrazia, pari opportunità per tutti e puntare ad una continua crescita professionale. I ristoranti McDonald’s stanno vivendo il loro momento d’oro, con un importanza sempre maggiore nei confronti dei clienti, delle loro esigenze, delle loro aspettative. Si va verso il servizio ai tavoli, servizi di intrattenimento per le famiglie e bambini e molto altro ancora.

Contratti McDonald’s

Le nuove assunzioni 2019 prevedono la somministrazione di un contratto di apprendistato, per i giovani con età compresa tra i 18 e 29 anni con una durata di 36 mesi circa. Solitamente, alla scadenza del contratto di apprendistato, l’azienda propone un nuovo contratto, questa volta a tempo indeterminato. L’azienda investe molto sulla formazione e sulla possibilità di fare carriera ed arrivare a ricoprire ruoli manageriali. Per quanto riguarda le retribuzioni, queste in McDonald’s sono perfettamente allineate agli standard salariali dei lavoratori del C.C.N.L. nel turismo. Oltre alla paga base, ci sono poi, anche bonus e maggiorazioni varie, in base ai turni sostenuti.

McDonald’s lavora con noi: come candidarsi

Tutti gli interessati ad intraprendere una carriera con McDonald’s, non devono fare altro che visitare la pagina web della famosa catena di fast food. Nella sessione lavora con noi è possibile controllare tutte le posizioni aperte, nonché prendere atto dalla ricerca di personale attualmente in corso, registrare il proprio Cv per le posizioni aperte. Inoltre è possibile registrarsi per partecipare alle prossime assunzioni tramite la campagna di recruiting McItalia Job Tour, aggiornata su tutte le date e tappe previste per tutto il 2019.




CATEGORIES
Share This