Licenziata a 50 anni, cosa posso ottenere legalmente?

richiesta parere pervenuta alla sezione Esperto Risponde di Bianco Lavoro

Sono stata licenziata per giustificato motivo (riduzione fatturato) in una società con meno di 15 dipendenti,dopo 19 anni. I motivi principali menzionati nella lettera sono stati riduzione mole di lavoro,cosa non vera nel mio reparto che da sempre ha avuto una mole superiore agli altri reparti.Inoltre c’e’ scritto che io ero esclusivamente adibita all’ufficio acquisti e anche qui invece potevo benissimo prendere il posto di un’altra persona,assunta dopo di me,le cui mansioni sono state da me svolte in passato. In caso di vertenza,posso ottenere piu’ di 6 mensilita’ previste dalla legte?Ho gia’ chiesto il reintegro,magari con partime,visto Che in questo periodo e a 50 anni, e’ molto difficile trovare un altro lavoro. In attesa di una risposta, vi ringrazio.

Susanna

Risposta e parere legale

Se il giudice ritenesse il suo licenziamento illegittimo per mancanza di giusta causa potrebbe ottenere un risarcimento del danno che va da 2,5 a 6 mensilità.

La maggiorazione da 10 a 14 mensilità prevista dalla legge può essere riconosciuta dal giudice laddove il lavoratore – come nel suo caso – abbia anzianità superiore a dieci anni, e tenuto conto di altri criteri (contratti collettivi, dimensioni dell’azienda, gravità della illegittimità del licenziamento per difetto di giusta causa e/o giustificato motivo ecc.) che naturalmente devono essere provati davanti al giudice.



Risposta a cura dell'esperto:  Avvocato Francesco Magnosi (Roma)  email: avv.francescomagnosi@gmail.com 

 

CATEGORIES
TAGS