Liberi professionisti, fatturato ancora in calo nel 2010

Diversamente da quanto si pensa, il settore dei liberi professionisti ha continuato a vivere un anno difficile nel 2010, con fatturato in calo, come comunica il sito contribuenti.it.

Quasi il 40% (il 39%) dei professionisti ha continuato a subire un calo di fatturato anche lo scorso anno, mentre ben il 20% degli studi ha dovuto chiudere, a causa del protrarsi della crisi. Sono questi i primi dati che saltano all’occhio e che confermano le difficoltà del settore, differentemente da quanto è accaduto in Europa, dove il 2010 ha visto incrementi medi di fatturato per chi svolge la libera professione.


Il fatturato globale di avvocati e commercialisti, invece, in Italia sarebbe diminuito del 46%, con un crollo delle prenotazioni a -39%, la perdita occupazionale del 20% e un vero tracollo delle forniture professionali, con un -59%.

Insomma, dati che lasciano poco spazio, se fossero confermati, a qualsiasi commento e che darebbero l’idea di quanto sia pesante la situazione.

Ad essere colpiti, un po’ tutte le tipologie di professionisti, non solo avvocati e commercialisti. L’indagine del magazine contribuenti.it, infatti, parla di cali vistosi anche per veterinari, medici, giornalisti, biologi e lo stesso magazine auspica misure di incentivazione per stimolare le assunzioni in questo campo.





CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)