Lettera di dimissioni per giusta causa, modello ed istruzioni

La lettera di dimissioni per giusta causa. Ecco quando è possibile redigerla e che modello usare

Il rapporto di lavoro può sciogliersi per numerose motivazioni. Attraverso la lettera di dimissioni tali motivazioni vengono messe nero su bianco. Solitamente è necessario un preavviso, di durata variabile. Quando tuttavia una delle motivazioni rientra nel novero delle “giuste cause“, il lavoratore può recedere dal rapporto di lavoro senza alcun obbligo di preavviso, ricevendo altresì dal datore di lavoro – oltre al TFR (liquidazione) – anche una indennità di mancato preavviso. Cerchiamo quindi di comprendere quali siano le “giuste cause” e in che modo poter predisporre una valida lettera di dimissioni per giusta causa.


lettera-di-dimissioni-per-giusta-causaLe ipotesi di giusta causa sono principalmente tre:

  • Grave inadempimento da parte del datore di lavoro, come ad esempio la mancata correponsione delle retribuzioni, o la mancata regolarizzazione delle posizioni contributive del lavoratore. Ancora, costituiscono frequenti motivazioni inerenti il grave inadempimento da parte del datore di lavoro la mancata predisposizione delle condizioni necessarie a garantire salute e serenità professionale del lavoratore, o il mancato versamento dei contributi.
  • Altri comportamenti scorretti del datore di lavoro, come ad esempio le molestie sessuali, mobbing, offese, discriminazioni per ragioni di sesso, di razza, di religione o ancora il coinvolgimento (tentato) del lavoratore in attività illecite.
  • Variazione delle condizioni aziendali in seguito alla cessione della stessa azienda, affidamento di nuove mansioni prive di contenuto e lo spostamento del lavoratore in violazione delle norme di legge.

Modello lettera di dimissioni per giusta causa

In tutte queste ipotesi è ben lecito il verificarsi delle giuste cause che permetteranno al lavoratore di redigere una lettera di dimissioni per giusta causa, ovvero senza preavviso, ma con esplicita indicazione appunto della giusta causa.

Nome e Cognome del lavoratore
Residenza o domicilio del lavoratore
Eventuali ulteriori riferimenti per contatti per le vie brevi

Spett.le
Ragione sociale del datore di lavoro
Sede del datore di lavoro
Eventuale persona di riferimento

Oggetto: dimissioni per giusta causa

Il sottoscritto (NOME, COGNOME), nato a (LUOGO DI NASCITA) il (DATA DI NASCITA), codice fiscale (CODICE FISCALE), numero di matricola (NUMERO DI MATRICOLA), assunto in data (DATA DI ASSUNZIONE), con la presente comunica le sue irrevocabili dimissioni per (IDENTIFICARE LA CAUSA DI RISOLUZIONE DEL RAPPORTO).

I motivi indicati costituiscono una giusta causa per le dimissioni e, pertanto, ai sensi dell’art. 2119 del Codice Civile, la risoluzione del rapporto di lavoro dovrà intendersi con effetto immediato. Chiedo quindi che venga corrisposta, unitamente alle altre spettanze liquidatorie, anche l’indennità sostitutiva del preavviso.

Distinti saluti

Firma del lavoratore

Spazio per la firma del datore di lavoro





CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)