Legge di Stabilità: meno tasse per le aziende e Tfr in busta paga

Ecco come cambiano le regole sul lavoro con la Legge di Stabilità.

renzi

La serata di ieri ha partorito una Legge di Stabilità che come sempre farà discutere. Un taglio delle tasse di circa diciotto miliardi di euro, mai nessun Governo aveva fatto tanto nella storia d’Italia, ma anche sforbiciate importanti che rischiano di mettere in ginocchio gli Enti Locali, che saranno costretti a loro volta ad innalzare le proprie imposte sui cittadini.


Noi però in questa sede ci occupiamo di lavoro e di tutte le nuove norme che riguardano appunto questo settore.

Tolgo l’articolo 18, i contributi e la componente lavoro dall’Irap. Cosa vuoi di più? Per chi vuole assumere verranno meno tutti gli alibi“, con questa frase il Premier Renzi ha riassunto i temi specifici della Finanziaria.

Dopo la cancellazione dell’articolo 18 per i licenziamenti di tipo economico prevista dal Jobs Act, il Governo Renzi ha di nuovo mandato un messaggio chiaro alle aziende, che dopo lo sconto precedente del 10% sull’Irap, si vedranno cancellata dalla stessa tassa l’intera componente riguardante il lavoro (5 miliardi di euro all’anno a partire dal 2015).

Confermati gli 80 euro in busta paga per i lavoratori dipendenti e nessun contributo da pagare per i primi 3 anni per le aziende che assumeranno nuovi lavoratori a tempo indeterminato.

I lavoratori che lo richiederanno a partire dalla metà del 2015 (ma con effetto retroattivo da Gennaio del 2015), potranno vedersi accreditato il Tfr mensile maturato direttamente in busta paga, senza nessun nuovo onere a carico delle aziende, perchè i soldi verranno anticiparti dalle banche, secondo una convenzione con lo Stato e l’Inps che i tecnici del Governo definiranno nei prossimi giorni.

Infine stanziati 800 mila euro per le 900 mila partite Iva con guadagni sotto ai 15 mila euro annui, che vedranno abbassarsi le tasse da pagare grazie all’introduzione di un regime forfettario per i redditi autonomi più bassi.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS