Lavoro per traduttori in Banca d’Italia, ecco il bando

Opportunità di lavoro per traduttori di madrelingua inglese presso la Banca d’Italia a Roma.

La Banca d’Italia offre un’opportunità di lavoro per traduttori di madrelingua inglese per testi economici e/o giuridici. Le risorse ricercate sono quattro e verranno assunte con un contratto a tempo determinato della durata di tre anni. I quattro traduttori lavoreranno presso il Dipartimento Risorse umane e organizzazione – Servizio Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione con sede a Roma occupandosi, in particolare, di: traduzione di atti e documenti; editing dei testi e correzione delle bozze fino al raggiungimento della versione finale per la stampa; revisione di testi già predisposti in lingua; interpretariato; affinamento linguistico e consulenza per il corretto utilizzo della lingua scritta e parlata. La selezione avverranno tramite esami e sono previste due prove, una pratica e un colloquio orale. Vediamo chi può partecipare al concorso e come fare.


lavoro-per-traduttori

Lavoro per traduttori in Banca d’Italia, requisiti richiesti

La selezione è riservata a candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • inglese madrelingua
  • diploma di istruzione universitaria in materie economiche e/o giuridiche documentabile della durata di almeno 3 anni
  • esperienza professionale documentabile di traduzione e/o interpretariato su argomenti economici e/o giuridici, prevalente e continuativa per almeno 2 anni svolta successivamente al 1° gennaio 2011
  • età non inferiore agli anni 18
  • non aver tenuto comportamenti incompatibili con i compiti richiesti

Lavoro per traduttori in Banca d’Italia, presentazione domanda

Per presentare la domanda di partecipazione al concorso per traduttori deve essere utilizzata esclusivamente l’applicazione presente sul sito internet della Banca d’Italia. La data di scadenza per l’invio delle candidature è fissata entro le ore 18.00 del 23 gennaio 2015. Per maggiori informazioni, consultare il bando di concorso per traduttori Banca d’Italia.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS