Lavoro beni culturali Bologna, concorso Ales

Ales cerca 7 esperti in conservazione dei beni architettonici e storico-artistici a Bologna. Candidature entro il 27 giugno.

Nuove opportunità di lavoro nei beni culturali a Bologna. Ales, società del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che si occupa della tutela del patrimonio culturale Italiano, ha aperto una nuova selezione pubblica per l’assunzione a tempo determinato di 7 esperti in conservazione dei beni architettonici e storico-artistici per la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara. Vediamo nel dettaglio i due profili ricercati e come candidarsi alle opportunità di lavoro beni culturali Bologna.


Lavoro beni culturali Bologna, profili e requisiti

Lavoro beni culturali Bologna

Ales ricerca le seguenti figure professionali: 5 esperti in conservazione dei beni architettonici che si occupino della diagnosi e della individuazione degli interventi e delle tecniche più idonee alla conservazione dei beni architettonici. Effettueranno, inoltre, attività di studio e diagnostica dei beni. Per candidarsi al ruolo è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

# Laurea Magistrale o Vecchio Ordinamento in “Ingegneria edile-architettura” o in “Architettura” con tesi di laurea in restauro architettonico e punteggio minimo di 105/110 (il punteggio dovrà essere indicato nei cv e successivamente attestato tramite esibizione del certificato di laurea a pena esclusione)

# Esperienza di almeno 36 mesi, anche non continuativi, in ruoli analoghi al profilo professionale ricercato, con particolare riguardo all’attività di supporto alle istruttorie amministrative a favore della PA (non sono considerati idonei gli stage, i tirocini, volontariato, servizio civile, formazione all’interno di percorsi scolastici o post scolastici)

2 esperti in conservazione dei beni storico – artistici che si occupino di individuare la natura, le caratteristiche e la rilevanza dei beni di interesse storico – artistico, esaminare e valutare progetti di manutenzione e restauro, trasferimento e movimentazione di beni, organizzare e svolgere lavori di inventariazione e catalogazione dei beni di loro competenza. Per candidarsi al ruolo è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

# Laurea vecchio ordinamento o magistrale in Storia dell’arte con punteggio minimo di 110/110 (il punteggio dovrà essere indicato nei cv e successivamente attestato tramite esibizione del certificato di laurea a pena esclusione)

# Esperienza professionale di almeno 36 mesi, anche non continuativi, in ruoli analoghi al profilo professionale ricercato, con particolare riguardo all’attività di supporto alle istruttorie amministrative a favore della PA (non sono considerati idonei gli stage, i tirocini, volontariato, servizio civile, formazione all’interno di percorsi scolastici o post scolastici)

Come candidarsi:

Gli interessati possono presentare la propria candidatura on line, compilando il form dedicato sul sito di Ales entro il 27 giugno 2016. Le selezioni avverranno tramite un test tecnico a risposta multipla. Per maggiori informazioni, consultare gli avvisi pubblici di Ales dedicati alle opportunità di lavoro beni culturali Bologna.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)




CATEGORIES
Share This

COMMENTS