Lavorare nel sociale: bando formazione Comunità che innovano

Il bando Comunità che innovano della Caritas offre ai giovani un progetto di formazione nel sociale. Ecco di cosa si tratta

Per i giovani interessati a lavorare nel sociale segnaliamo l’opportunità offerta dal bando Comunità che innovano promosso dalla Caritas. Si tratta di un progetto nazionale per il coinvolgimento e la formazione dei giovani sulle nuove forme di intervento contro la povertà e lo sviluppo dei territori. Scopo del bando è quello di dare ai giovani gli strumenti per diventare attori dell’innovazione sociale, della cittadinanza attiva e dello sviluppo locale. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.


Comunità che innovano, il progetto

Partiamo dai soggetti destinatari del bando, ovvero i giovani tra i 18 e 25 anni (18 anni compiuti al momento dell’invio della candidatura) interessati a operare nel settore sociale come volontari, cittadini, giovani imprenditori, operatori del terzo settore o del settore pubblico e Enti locali. Il percorso formativo proposto ha durata biennale e prevede:

  • 4 visite studio in Italia, di 3 giorni ciascuna, dal venerdì alla domenica
  • 3 visite studio in paesi europei, di 3 giorni ciascuna, dal venerdì alla domenica
  • momenti di formazione proposti durante le visite studio, sui temi dell’economia civile, l’analisi dei bisogni dei territori, l’attivazione delle comunità locali, narrazione e comunicazione dei progetti
  • stage in progetti sociali esistenti nel territorio di appartenenza
  • laboratori di arte-sociale a livello provinciale/regionale
  • elaborazione di proposte di azioni da parte dei giovani stessi e mentoring per lo sviluppo di tali azioni

Come partecipare

I giovani interessati al progetto di formazione proposto da Caritas, possono presentare domanda inviando una mail all’indirizzo comunitacheinnovano@s-nodi.org allegando: curriculum vitae ed eventuali allegati (certificati di lingue, attestati di partecipazione/corsi); lettera motivazionale, contenente anche le motivazioni che hanno spinto alla candidatura e le aspettative rispetto al progetto; copia di un documento di identità in corso di validità. La scadenza per l’invio delle candidature è fissata per il 10 maggio 2016. Per maggiori informazioni, consultare la pagina dedicata al bando Comunità che innovano.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS