Lavorare nei musei: Ales cerca 7 addetti assistenza e vigilanza

Lavorare nei musei come addetti all’assistenza al pubblico e vigilanza, Ales cerca 7 risorse a Firenze. Ecco come candidarsi.

Nuove opportunità di lavoro nei musei con Ales. La società del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che si occupa della tutela del patrimonio culturale Italiano, assume a tempo determinato 7  nuove risorse nel ruolo di Addetto per l’Assistenza al Pubblico e la Vigilanza a Firenze. Se volete lavorare nei musei, ecco le informazioni sul profilo ricercato e su come partecipare alle selezioni in Ales.

Lavorare nei musei come addetti all’assistenza al pubblico e vigilanza: profilo e requisiti

Lavorare nei museiL’addetto all’assistenza al pubblico e vigilanza svolge le seguenti mansioni:

-prima accoglienza dei visitatori e fornisce informazioni di natura storico/artistica, archeologica e monumentale, anche in lingua straniera

-sorveglianza del patrimonio museale e archeologico all’interno dei locali espositivi, nelle aree di pertinenza del museo e nelle aree archeologiche

-assicura il rispetto del regolamento del museo e delle disposizioni di sicurezza, segnalando ai responsabili eventuali anomalie nelle condizioni e nello stato di conservazione del patrimonio e nel funzionamento dei sistemi e dei dispositivi di sicurezza

-svolge le funzioni connesse all’accesso del pubblico, regolando l’accesso alle sale dei flussi di visitatori, fornendo indicazioni logistiche ed invitando eventualmente i visitatori a tenere comportamenti in linea con le disposizioni di sicurezza, anche in lingua inglese

-gestione della biglietteria, utilizzando elementari programmi di contabilità, custodendo e trasmettendo gli incassi ed i titoli di accesso al sito.

Requisiti richiesti

-buona conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta, che consenta completa padronanza nella conversazione (assimilabile al Livello intermedio superiore B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue – QCER)

-comprovata esperienza lavorativa come custode/ addetto all’accoglienza al pubblico/ guida turistica all’interno di aree e parchi archeologici, monumenti, musei, parchi o giardini di interesse storico o artistico, ville o palazzi di interesse storico o artistico, inclusi nei “luoghi della cultura” di cui all’elenco presente sul sito del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo o in strutture museali estere di rilievo internazionale (non sono considerati idonei gli stage, i tirocini, volontariato, formazione all’interno di percorsi scolastici o post scolastici)

-diploma di scuola secondaria superiore

Modalità di partecipazione

Gli interessati possono presentare la propria candidatura on line, compilando il form dedicato sul sito di Ales entro il 19 aprile 2017. La selezione dei candidati avverrà tramite esami, è previsto un test tecnico a risposta multipla seguito da un colloquio conoscitivo tecnico-motivazionale. Per maggiori informazioni, consultare l’avviso di Ales per lavorare nei musei come addetti all’assistenza al pubblico e vigilanza a Firenze.



CATEGORIES
TAGS