Lavorare in Banca Intesa Sanpaolo: posizioni aperte per informatici, categorie protette e borse di studio

Intesa Sanpaolo, una delle principali banche d’Italia, è alla continua ricerca di nuove professionalità che possano arricchire la gamma delle proprie risorse umane. Considerato che lavorare in banca è il desiderio di migliaia di neo diplomati e di neo laureati, e che il gruppo è uno dei più importanti della Penisola, cerchiamo di comprendere in che modo potersi candidare efficacemente tra le fila dell’organigramma dell’azienda di credito, e in che modo inoltrare il proprio curriculum vitae.

Innanzitutto, per poter essere aggiornati su tutti gli sviluppi delle politiche di assunzione dell’istituto di credito, vi consigliamo di prendere visione delle sezioni dedicate sul sito internet della banca. È in tal caso sufficiente accedere al sito internet del gruppo, all’indirizzo www.intesasanpaolo.com, e procedere all’interno della sezione Lavora con noi (accessibile nella colonna sinistra della home page).

 

Nell’area del portale Intesa Sanpaolo dedicato alle carriere, sarà quindi possibile visualizzare le opportunità di lavoro in essere. Attualmente, le posizioni aperte sono due.

La prima è relativa a posti di lavoro come web & mobile app developer, con sede di lavoro a Moncalieri, dove Intesa Sanpaolo ha la sua Direzione dei Sistemi Informativi, all’interno della quale vengono effettuate le attività di sviluppo JAVA. I requisiti per poter ricoprire tale posizione aperta sono relativi alla laurea in matematica, statistica, ingegneria e informatica, e il possesso dell’esperienza tecnica nei seguenti ambiti: sviluppo applicazioni web con utilizzo di HTML 4 e 5, CSS, JS, JAVA, SML, principali framework J2EE, JSUP, competenze Bea Weblogic, Oracle (in particolare, integrazione con Oracle BI), sviluppo applicazioni mobile, IOS, Android.

Il secondo gruppo di posizioni aperte è invece riservato alle categorie tutelate. Nel suo programma di assunzioni per persone appartenenti alle categorie protette, disabili (ex L. 68/99), la banca sta cercando impiegati in ambito amministrativo e commerciale da inserire in tutta la Penisola. In particolare, i candidati, a seconda del particolare percorso di studi e delle esperienze professionali, potranno essere indirizzate a differenti ruoli, da quello amministrativo di backoffice a quello commerciale a contatto con la clientela, passando per quelle attività specialistiche in essere presso le direzioni centrali del Gruppo. Per quanto concerne i titoli preferenziali, è prevista una laurea o un diploma di scuola superiore, orientamento al cliente, propensione al lavoro di squadra, flessibilità e motivazione alla crescita contrattuale. Il contratto offerto è un rapporto di apprendistato professionalizzate, da trasformarsi in successivo contratto a tempo indeterminato.

Candidarsi alle offerte lavorative di cui sopra è davvero molto semplice: una volta avuto l’accesso alla singola descrizione della posizione aperta di interesse, sarà infatti possibile inserire il proprio curriculum vitae specifico, proponendo il proprio profilo all’istituto di credito.

Se invece le posizioni aperte attualmente in essere non risultassero di particolare interesse, il neodiplomato o neolaureato potrà comunque inoltrare il proprio curriculum vitae, autorizzando il trattamento dei dati personali. In questo modo, man mano che si verificheranno particolari e specifiche esigenze di personale, Intesa Sanpaolo sarà in grado di effettuare uno screening che individuerà i candidati con i requisiti ricercati.

La selezione. Ma in che modo avviene la selezione in Intesa Sanpaolo? Così come in altri istituti di credito italiani, la selezione avviene attraverso un processo complesso suddiviso in tre fasi:

  1. La banca affida la preselezione ad una società esterna, che compirà una prima scrematura delle candidature sulla base di prove attitudinali.

  2. I candidati che avranno superato la prima fase accederanno al colloquio individuale, affidato ai gestori del personale sul territorio e sulle direzioni centrali.

  3. La direzione centrale del personale riceverà le candidature che superano la fase di selezione locale, sottoponendo i candidati a un assesstment finalizzato a valutare le candidature su aspetti legati a abilità cognitive (analisi, problem solving, flessibilità di pensiero), abilità realizzative (orientamento ai risultati, iniziativa, organizzazione) e abilità relazionali (comunicazione, influenza, teamworking, equilibrio emotivo).

Borse di studio. Sottolineiamo infine come, entro il 15 giugno 2012, sia possibile candidarsi per l’ottenimento di una delle due borse di studio, destinate ai migliori studenti che abbiano conseguito una laurea in discipline economiche e scientifiche, e che intendano approfondire i loro studi universitari attraverso il MAFINRISK, il Master dell’Università Bocconi in Finanza Quantitativa in Risk Management.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare la sezione “Borse di studio” del portale “Lavora con noi” di Intesa Sanpaolo, e il sito del Master all’indirizzo www.unibocconi.eu/mafinrisk.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, usufruisci del Kit Lavorare Sempre  (usa il nostro codice sconto: BLP112) garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate in linea con le tue esigenze, fai le tue ricerche e registrati su Euspert Italia.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)