Lavorare in Banca d’Italia, concorso per 60 coadiutori

60 posti di lavoro in Banca d’Italia per laureati in discipline economiche, giuridiche, matematico/finanziarie e statistiche.

Se siete interessati a lavorare in Banca d’Italia si è appena aperto un bando di concorso per la selezione di 60 coadiutori laureati in discipline economiche, giuridiche, matematico/finanziarie e statistiche.


Lavorare-in-Banca-d’Italia

Nello specifico, il concorso prevede l’assunzione di 35 Coadiutori con orientamento  nelle discipline economico-aziendali, 15 Coadiutori con orientamento nelle discipline giuridiche e 10 Coadiutori con orientamento nelle discipline statistiche e/o matematico-finanziarie. Le prove d’esame, da effettuare a seguito di un test preselettivo, si svolgeranno a Roma e consisteranno in una prova scritta e una prova orale sulle materie indicate nei programmi allegati al bando.

Requisiti di partecipazione e di assunzione

Per lavorare in Banca d’Italia come coadiutore sono richiesti i seguenti requisiti:

  • Titolo di studio: Laurea magistrale/specialistica, conseguita con un  punteggio di almeno 105/110 o votazione  equivalente,  in  una  delle  seguenti classi: scienze  economico-aziendali  (M/77  o  84/S);  scienze dell’economia (M/56  o  64/S); finanza  (M/16  o  19/S);  statistica economica, finanziaria  ed  attuariale  (91/S);  scienze  statistiche (M/82);  scienze  statistiche  attuariali  e  finanziarie  (M/83); ingegneria gestionale (M/31 o 34/S); matematica (M/40 o 45/S); fisica (M/17 o 20/S);   giurisprudenza   (MG/01  o  22/S);  relazioni internazionali (M/52 o 60/S); scienze della politica (M/62  o 70/S); altro diploma equiparato ad uno dei  suddetti  titoli  ai  sensi  del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009 ovvero diploma di laurea di «vecchio ordinamento», conseguito  con  un punteggio di almeno 105/110 o  votazione  equivalente  in  una  delle seguenti discipline: economia  e  commercio;  statistica;  matematica; fisica; giurisprudenza;  scienze  politiche;  scienze   dell’amministrazione; scienze internazionali e diplomatiche; altra laurea a esso equiparata o equipollente per legge
  • Età non superiore ai 40 anni
  • Cittadinanza italiana o di un altro Stato membro  dell’Unione Europea
  • Idoneità fisica alle mansioni
  • Godimento dei diritti politici
  • Non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto
  • Adeguata conoscenza della lingua italiana

Domanda di partecipazione e scadenza bando

Gli interessati a lavorare in Banca d’Italia hanno tempo per presentare la domanda di partecipazione al concorso fino alle ore 18:00 dell’11 dicembre  2014, utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile  sul  sito internet  della Banca  d’Italia seguendo  le indicazioni specificate. Per tutti i dettagli relativi alla selezione vi consigliamo la lettura del bando.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS