Lavorare come corriere: requisiti, guadagni e opportunità di lavoro

Il corriere espresso è una figura professionale piuttosto ambita. Si tratta di un lavoro apparentemente semplice, ma richiede determinati requisiti e abilità personali. Quali? Come poter diventare corriere espresso? Quali sono le opportunità di crescita di carriera nel settore? Vediamolo di seguito

Lavorare come corriere è sicuramente un desiderio molto comune, soprattutto tra i più giovani. I motivi effettivamente sono diversi, tra cui il fatto che non sono necessarie qualifiche o studi particolari e che fondamentalmente si tratta di un lavoro piuttosto semplice. Ma è effettivamente così? Vediamo quelle che sono le principali caratteristiche di un corriere, come iniziare a lavorare come corriere, quali sono i requisiti, gli orari e lo stipendio.


lavorare come corriere

In che cosa consiste fare il corriere espresso

Come abbiamo visto, si è soliti pensare che la professione del corriere espresso sia piuttosto semplice. In molti casi comunque non è proprio così, visto che il corriere non si limita soltanto alla consegna dei pacchi. Il corriere infatti, deve ritirare i pacchi in sede, caricarli, poi raggiungere il luogo della spedizione e consegnarli al destinatario. Soltanto apparentemente, dunque, è un’attività facile. Tuttavia nonostante sia una professione un po’ faticosa è comunque facilmente accessibile. In genere questa attività viene utilizzata come un vero e proprio trampolino di lancio, perché partendo dal corriere, è possibile in aziende come Bartolini e SDA, effettuare una crescita professionale.

Ciò che è certo, è che quella del corriere è una professione che garantisce una certa autonomia, anche se non vanno sottovalutati alcuni aspetti negativi, come:

  • la vita frenetica
  • il traffico
  • lo stress delle scadenze delle consegne
  • i pericoli a cui si va incontro, visto che bisogna guidare per gran parte della giornata.

Ma effettivamente, in cosa consiste fare il corriere espresso? In parte lo abbiamo già detto, ma vediamo nello specifico:

  • è necessario iniziare al mattino presto, intorno alle ore 6:00 del mattino
  • ci si deve presentare all’alba in azienda, per effettuare tutte le operazioni di ritiro e anche di carico, che richiede un certo quantitativo di tempo
  • successivamente bisogna pensare all’organizzazione, che non  è poi così tanto semplice ma piuttosto impegnativa
  • il corriere infatti deve cercare di far quadrare i tempi e deve cercare in tutti i modi di ottimizzare le operazioni, riducendo anche quando possibile le ore trascorse in mezzo al traffico
  • bisognerà pensare a studiare la zona delle consegne, giusto per potersi muovere con più facilità
  • La giornata lavorativa del corriere espresso dura all’incirca 12 ore, visto che il turno lavorativo finisce intorno alle ore 18:00 del pomeriggio. A seconda poi della compagnia dove si lavora, si può contare su una certa flessibilità riguardo gli orari lavorativi.

Lavorare come corriere espresso: requisiti

Nonostante abbiamo detto che per lavorare come corriere non siano indispensabili determinate qualifiche e studi particolari, è comunque importante essere in possesso di determinati requisiti. Quali? Ecco  i principali:

  • l’essere in possesso di una patente di guida di tipo B, che è necessaria per poter guidare tutti i tipi di veicoli. In genere il mezzo viene messo a disposizione direttamente dalla compagnia, soprattutto quando si parla di aziende piuttosto importanti come SDA e Bartolini
  • essere dinamici
  • avere elevate doti organizzative che verranno richieste giorno dopo giorno per amministrare le giornate lavorative
  • essere particolarmente tolleranti allo stress, visto il traffico e anche le scadenze relative alle consegne da effettuare
  • propensione al contatto con il pubblico, visto che nel corso della giornata bisogna avere a che fare davvero con tanta gente
  • velocità di pensiero
  • pazienza e abnegazione
  • disponibilità a lavorare anche lontano da casa e in alcuni casi anche all’estero
  • il titolo di studio in molti casi non è importante, anche se alcune aziende sono solite richiedere il diploma di scuola superiore
  • buona conoscenza delle strade, ritenuto questo un requisito davvero fondamentale.

Quanto si guadagna a lavorare come corriere

Quanto effettivamente guadagna un corriere espresso? Dare una risposta definitiva a questo quesito non è semplice, visto che ogni azienda è a sé. Tuttavia, in media si parla di uno stipendio mensile dall’importo non indifferente ovvero si partirebbe da €1500 per arrivare anche ai 2000 Euro. Ovviamente tanto dipende anche dall’esperienza e quindi se si è proprio agli inizi, bisogna calcolare qualcosa in meno rispetto ai €1500.

Esistono dei casi comunque in cui si arriva a guadagnare anche molto meno, soprattutto quando si lavora per delle compagnie in subappalto. Ovviamente se si è impiegati di aziende come Bartolini ed SDA, lo stipendio è sicuramente molto più vantaggioso. Così come accade purtroppo in molti altri settori, anche in questo non sono così poche le polemiche sulle cooperative italiane dei trasporti, che lavorano in questo modo ovvero prendono del lavoro esternalizzato da aziende di dimensioni più grandi a tariffe nettamente inferiori. Nonostante queste aziende offrano ai loro collaboratori dei contratti di lavoro part time, li costringono poi ad effettuare dei turni lavorativi di circa 12 ore al giorno.

Ovviamente, i dipendenti in questo caso sono sottopagati e sembra che, in alcune circostanze, debbano anche mettere a disposizione dei propri mezzi. In linea di massima però, sarebbe opportuno rapportare il carico di lavoro allo stipendio, anche se nel caso in cui si è in grado di organizzarsi nel migliore dei modi, il lavoro appare meno faticoso di quello che effettivamente è.

Possibilità di Carriera

In parte lo abbiamo già detto, ovvero che generalmente facendo questo mestiere è possibile fare carriera all’interno della azienda presso cui si lavora. Effettivamente risulta che dopo aver trascorso un periodo facendo il corriere espresso, è possibile all’interno di grosse aziende ricoprire dei ruoli che siano più alti e anche meno faticosi. Quindi alla domanda è possibile fare carriera, la risposta è sicuramente sì. Si può ambire ad esempio a fare il responsabile di zona, ovvero quella figura che va a controllare poi i corrieri di una zona specifica, coordinando le loro attività.

Si può benissimo ambire anche ad entrare a far parte dello staff dell’azienda, ricoprendo dei ruoli di ufficio che sicuramente sono meno pesanti e anche meno stressanti e ben retribuiti. È possibile, dunque, entrare a far parte dello staff che sia regionale, locale o nazionale della società per la quale si lavora. All’interno di queste grandi aziende, quali possono essere SDA e Bartolini, sono previsti dei programmi di formazione molto interessanti ma soprattutto utili per i dipendenti. I corsi permettono di poter arrivare a assumere dei ruoli gestionali ed amministrativi. In due parole grazie a questi corsi, è possibile da semplice corriere arrivare a sederei nei piani alti dell’azienda.

Lavorare come corriere: offerte di lavoro

 

Nelle grosse aziende, dopo un periodo di lavoro da corriere espresso ben realizzato, si potranno ricoprile ruoli più alti e meno faticosi, come responsabile di zona, che controlla i vari corrieri di una determinata area o entrare a far parte dello staff con vari ruoli d’ufficio molto meno stressanti ma comunque ben retribuiti. Tutte le principali società del campo prevedono programmi di formazione continua, che incentivano negli anni la crescita in azienda dei propri dipendenti fino a portarli a ruoli meramente gestionali e/o amministrativi. Di seguito tutta una serie di offerte di lavoro come corriere aggiornate in tempo reale per lavorare in questo settore.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)



CATEGORIES
TAGS
Share This