Benefit aziendali: cinque carriere per lavorare al top

Della serie il denaro non è tutto: molti professionisti che vogliono lavorare al top valutano attentamente i benefit aziendali e la job description delle varie posizioni lavorative. Assicurazione sanitaria, bonus, vitto e alloggio, ticket pasto, sconti con negozi convenzionati o servizi come la palestra, il parrucchiere, la baby sitter o benefit per i  figli dei dipendenti. Vediamo allora cinque carriere con grandi benefit aziendali che in alcuni casi diventano determinanti nell’orientamento verso una professione piuttosto che un’altra.


image by muratart

image by muratart

5 carriere ricche di benefit aziendali per lavorare al top

L’assistente di volo. Se la passione della tua vita è per i viaggi sappi che questo lavoro ti permetterà di girare il mondo. È vero, le ore passate a bordo o all’interno degli aeroporti sono tante ma non ci sono orari di lavoro fissi (il classico 9-17 per intenderci): si lavora anche di notte ma poi  ci si riposa per più giorni. La compagnia aerea paga hotel e ristoranti per potersi ristorare tra un volo e l’altro: una volta passata la fase di recupero imposta dal jet-lag potrai approfittare del tempo libero per un tour in città. I tuoi familiari viaggiano con sconti e agevolazioni e puoi “saltare” da una compagnia all’altra per prendere un volo se sono convenzionate tra loro. Contro: devi essere sempre sorridente e disponibile (anche se non sei in forma o di buon umore), devi sollevare bagagli pesanti e gestire le lamentele.

Giornalista: c’è chi oggi afferma che i giornalisti siano “una razza in via d’estinzione” e prospetta scenari catastrofici per il loro futuro. Non è così. La carta stampata soffre a causa della digital transformation che ha invaso anche il mondo del giornalismo ma c’è ancora molto spazio per i giornalisti di settori di nicchia e i reporter alla ricerca di scoop e inediti. La retribuzione non è alta quindi ottenere benefit aziendali vantaggiosi in alcuni casi diventa difficile. Ma un giornalista in viaggio ha comunque l’opportunità di conoscere luoghi e persone di tutto il mondo, è al centro della scena nel caso di eventi di risonanza mondiale, è sempre dietro alle quinte, assiste gratuitamente a concerti, prime teatrali  e sfilate di alta moda (con la possibilità di stringere la mano a Vip e autorità).

Radio dj: di certo una professione affascinante. Il mondo che ruota intorno alla radio è carico di stimoli e plasma in modo inconfondibile lo spessore professionale e umano di una persona. Se questa carriera ti affascina segui una formazione in comunicazione. Devi avere una voce melodiosa, saper persuadere, possedere un’ottima dialettica e ovviamente avere tanta passione e amore per la musica. Non è tra le carriere più sfavillanti dal punto di vista dei benefit aziendali ma di certo potrai stare a contatto con i tuoi cantanti preferiti, fare interviste, andare al concerto di band famose, seguire i retroscena e ottenere biglietti d’ingresso gratis (e qualche t-shirt carina).

Assistente/segretario personale. Una carriera di molti ma non per tutti: gli assistenti personali in pratica vivono 24h su 24 con i loro boss! Viaggi d’affari, trasferte, partecipazioni a fiere di settore, nel campo fashion in giro continuamente tra festival e red carpet… Una professione non proprio invidiata, che richiede massicce dosi di pazienza, disponibilità, velocità di esecuzione  e abilità comunicative. I benefit però non sono da poco: hotel, ristoranti, macchine lussuose, viaggi. Tutto pagato. E poi opportunità di fare networking e conoscere davvero tanta gente.

Sommelier: qui parliamo della professione svolta davvero ad alti livelli. I veri Maestri guadagnano non poco, hanno alle spalle una solida carriera e formazioni specializzate grazie a master dalle selezioni durissime. I benefit fanno invidia un po’ a tutti: si viaggia in giro per il mondo, si assaggiano cibi gourmet accompagnati da bottiglie di vino tra le più pregiate e costose al mondo. Vip e celebrità si affidano a questi esperti sommelier per allestire le loro cantine private. I clienti di certo sono molto esigenti ma un bravo sommelier è in grado  fare la fortuna di un hotel o un ristorante di lusso con la sua carta dei vini.

 



CATEGORIES
Share This

COMMENTS