Lavorare a Belluno: le professioni più richieste e i servizi per chi cerca lavoro

Lavorare a Belluno e provincia: le aree produttive, le professioni più richieste, le maggiori aziende, i servizi per chi cerca lavoro e per chi vuole mettersi in proprio

La provincia di Belluno è la provincia più a Nord del Veneto ed è anche quella con la maggiore estensione territoriale, sebbene il territorio totalmente alpino ne fa la meno popolata sia in termini relativi che in termini assoluti: è la provincia veneta con meno abitanti (circa 206.000) e lo stesso capoluogo, Belluno, è quello con meno abitanti (circa 35.000). I comuni che la compongono sono complessivamente 67.

Nel 2009 il Sole24Ore classificò la provincia di Belluno al primo posto in Italia per qualità della vita. Gli occupati sono complessivamente 91.000 con un tasso di disoccupazione relativamente basso, pari al 6%. Il settore d’attività prevalente, come numero di imprese è il commercio, seguito dai servizi alle imprese. L’attività turistica rappresenta il terzo maggior settore d’attività, e al quarto posto troviamo il comparto manifatturiero. Per quel che riguarda il numero di occupati, il settore manifatturiero è invece di gran lunga il primo, con oltre 17.000 addetti, mentre il commercio complessivamente impiega 7.700 addetti, e l’industria turistica (alberghi+ristoranti) impiega 6.700 addetti.

Lavorare a Belluno

Per quel che riguarda il turismo, la provincia di Belluno comprende alcune delle più apprezzate località sciistiche in Italia, come Cortina d’Ampezzo, il Cadore e la Marmolada. Per quel che riguarda invece i settori di attività prevalenti nel manifatturiero, troviamo il distretto dell’occhialeria, della refrigerazione industriale e dei sanitari.

Lavorare a Belluno e provincia: le professioni più richieste

 Le professioni più richieste nella provincia di Belluno, sono in linea coi maggiori settori d’attività

  • operai metalmeccanici
  • operai elettromeccanici
  • specialisti e tecnici del marketing, vendite e distribuzione
  • cuochi
  • artigiani specializzati
  • camerieri

Le aziende più importanti nella provincia di Belluno

Come accennato in precedenza, la provincia di Belluno è una delle province più industrializzate d’Italia e nel suo territorio si sono sviluppati alcuni leader nei rispettivi settori, basta pensare a Luxottica o Safilo nell’occhialeria, o a Zanussi e Costan nella refrigerazione industriale, o Ideal Standard e Ceramica Dolomite nel settore dei sanitari.

Le altre principali aziende nella provincia di Belluno sono le seguenti

  • MARCOLIN
  • DE RIGO VISION
  • DE BONA
  • CLIVET
  • DE RIGO REFRIGERATION
  • LATTEBUSCHE
  • GIORGIO FEDON & FIGLI
  • UNIFARCO
  • MARCHON ITALIA
  • MANIFATTURA VALCISMON
  • ELIWELL CONTROLS
  • DIXELL

Centri per l’impiego ed altri servizi di orientamento e formazione a Belluno

Lavoro: chi cerca lavoro può rivolgersi, in primo luogo, ai Centri per l’Impiego. Nella provincia di Belluno ce ne sono 4: oltre che a Belluno, si trovano a Feltre, Agordo e Pieve di Cadore. Indirizzi, recapiti ed orari dei centri per l’impiego si trovano sul sito della Provincia di Belluno. Questi centri si rivolgono sia a chi è in cerca di occupazione, sia alle aziende, ad esempio per fornire consulenza sui tipi di contratti, sugli incentivi alle assunzioni, etc.

Mettersi in proprio a Belluno: la Camera di Commercio ha predisposto il Servizio Nuova Impresa: già sul sito è possibile trovare una serie di utili guide online, per imparare tutto quello che c’è da sapere per “progettare” una nuova azienda, dallo studio del business plan, alla scelta della forma societaria, per arrivare agli aspetti fiscali. Inoltre è possibile ricevere ogni ulteriore informazione per orientarsi meglio, capire se fa davvero per noi l’attività imprenditoriale, ed avere una consulenza più approfondita su come muoversi.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)