Laurea in Fisioterapia: sbocchi professionali

Come sfruttare al meglio una Laurea in Fisioterapia.

laurea-in-fisioterapiaIl fisioterapista è un operatore sanitario che si occupa della cura e della riabilitazione delle funzioni motorie e della prevenzione e correzione dei difetti posturali. Per conseguire il titolo è necessario conseguire la Laurea in Fisioterapia (attivata presso le facoltà di Medicina e Chirurgia) che abilita all’esercizio della professione. Una volta terminato il corso di studi ci si può iscrivere ad un master o ad un corso di perfezionamento, a seconda dell’ambito in cui si decide di specializzarsi.


Gli sbocchi professionali della Laurea in Fisioterapia

Ecco dove lavora e quali sono i possibili sbocchi professionali di chi consegue la Laurea in Fisioterapia.

Fisioterapista dipendente: quella del fisioterapista è una figura professionale richiesta dal mercato del lavoro. Il neolaureato può trovare impiego in strutture sia pubbliche che private come ad esempio ospedali o cliniche private, Asl o centri di riabilitazione, palestre e centri benessere, case di cura o direttamente presso il domicilio del paziente.

Libero professionista: il fisioterapista può decidere di svolgere la propria attività in maniera autonoma o di associarsi ad esempio con altri professionisti, in studi associati o in cooperative sociali.

Fisioterapista specializzato: dopo il conseguimento del titolo di laurea, il fisioterapista può decidere di specializzarsi in un determinato ambito e in particolare:

  • psicomotricità: per studiare, analizzare e migliorare l’interazione tra l’attività motoria e la sfera psicologica e d emotiva.
  • pazienti cardiopatici: per la riabilitazioni post-intervento o nel caso di pazienti allettati.
  • pazienti mielolesi: il fisioterapista opera nell’ambito delle patologie neuro-muscolari e supporta la famiglia nell’assistenza quotidiana.
  • pazienti in coma: si occupa delle terapie riabilitative del paziente, del recupero delle attività motorie e del tono muscolare.

Fisioterapista sportivo: questa figura professionale è molto ricercata in ambito sportivo ed è fondamentale nella vita professionale di ogni atleta. Verrebbe spontaneo pensare ai calciatori ma il mondo del calcio non è l’unico in cui è richiesta la professionalità dei fisioterapisti. Basti pensare al ciclismo, alla scherma, allo sci e al tennis, sport in cui con una Laurea in Fisioterapia è agevole trovare un’occupazione.

Fisioterapista manager: è colui che dopo la Laurea in Fisioterapia e un periodo di lavoro ed esperienza sul campo, aspira a ruoli dirigenziali o si occupa di ricerca e di formazione. Il fisioterapista manager può decidere di diventare imprenditore di se stesso, aprire un centro o associarsi con altri colleghi ed esercitare l’attività in una sede polifunzionale.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito dell’Aifi, l’Associazione Italiana Fisioterapisti.

LEGGI ANCHE:

COSA FARE CON UNA LAUREA MAGISTRALE IN INFERMIERISTICA

COSA FARE CON UNA LAUREA IN SCIENZE MOTORIE

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)




CATEGORIES
Share This

COMMENTS