Indagine Coldiretti e Censis: un terzo dei giovani italiani vive con la mamma


Dopo fannulloni ai giovani italiani tocca anche l’appellativo di “mammoni”.

È quanto emerge da una ricerca condotta da Coldiretti e Censis. Più del 31% degli italiani coabita con i genitori e il 42% vive a meno di 30 minuti a piedi dalla mamma.

Insomma sembra proprio che le mamme italiane, come nella migliore tradizione, non vogliano tagliare il cordone ombelicale con i propri figli!

La realtà è ben diversa. La crisi economica porta le famiglie a stringersi intorno ai legami familiari che portano da un lato un considerevole risparmio economico e dall’altro una maggiore sicurezza emotiva e psicologica.

Ma torniamo ai dati della ricerca.

Trai giovani tra i 18 e i 29 anni Il 60,7% coabita con la madre mentre il 26,4 vive a meno di 30 minuti. Con l’età le percentuali diminuiscono ma non troppo: tra le persone di eta' compresa tra i 30 e i 45 anni il 25,3 % coabita e il 42,5 % vive vicino; nella fascia di età tra i 45 e i 64 anni l'11,8% coabita mentre il 58,5% abita nelle vicinanze.

Sembra che la crisi abbia portato un ritorno ad un’epoca rurale, quando la famiglia era il fulcro della società e sosteneva i suoi membri in tutte le necessità.

“Spesso la struttura della famiglia italiana, viene considerata superata mentre si è dimostrata, nei fatti, fondamentale per non far sprofondare nelle difficoltà della crisi moltissimi cittadini”. Afferma il Sergio Marini presidente di Coldiretti e aggiunge "la solidarieta' tra generazioni e' un modello vincente per vivere e stare bene insieme e non un segnale di arretratezza sociale e culturale come molti si ostinano ad affermare".



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS