Il CV in inglese: il punto di partenza per lavorare all’estero

Il cv in inglese è un punto di partenza fondamentale per poter lavorare all'estero. Ecco alcuni utili consigli per costruirlo correttamente.

Sarà la crisi, sarà la voglia di fare esperienza ma, con dati alla mano, l’immigrazione italiana negli ultimi anni è aumentata con una crescita su base annua del 55% (2008-2013, ImpresaLavoro). D’altro canto, una ricerca svolta da Kaplan International, leader nell’offerta di corsi di inglese e vacanze studio all’estero, ha evidenziato che tra gli europei, gli italiani sono in maggior numero ad accedere ai corsi con un livello di partenza B1 e B2.


il-CV-in-inglese

image by hektor2

I giovani italiani hanno dunque migliorato il livello di inglese e, consapevoli di ciò, hanno deciso di abbandonare il Bel Paese in cerca di fortuna. Il Regno Unito è una delle mete più gettonate nel continente europeo, solo Londra conta un incremento del 300% di italiani negli ultimi 4 anni (dati di reed.couk).

Per chi è pronto a emigrare, il consiglio che viene dato è di arrivare nel Paese con un avvincente CV in inglese. Di seguito alcuni consigli per crearlo.

Adattamento
Il CV in inglese non va semplicemente tradotto dall’italiano, ma va adattato ai modelli inglesi. Non usate il formato europeo e fate rientrare le informazioni in un massimo di 2 pagine. Assolutamente da non specificare la data di nascita e non inserite la foto, verrete scartati secondo la legge anti-discriminazione vigente in UK.

Istruzione
Inserite l’università di provenienza e traducete il nome del corso di laurea con qualcosa di simile ai corsi inglesi. Si consiglia di ricercare nell’offerta formativa dei college un titolo di studio che rispecchi il proprio. Il voto va inserito solo nel caso in cui si sia ottenuta la lode. La traduzione per il titolo di studio è: Laurea Triennale/Bachelor’s Degree, Laurea Magistrale/Master’s Degree e Dottorato/Ph.D.

Esperienza Lavorativa
Ricordatevi di specificare il luogo dell’azienda e far riferimento all’Italia. I selezionatori non conoscono la geografia mondiale e potrebbero pensare a un precedente impiego in altri Paesi. Nella descrizione del ruolo inserite i risultati raggiunti e i miglioramenti che avete apportato ai processi aziendali. Siate onesti, se vi offrono il lavoro non vi faranno firmare il contratto prima della verifica delle dichiarazioni con il vostro precedente datore di lavoro.

Competenze
Specificare il proprio livello di inglese e, se non si hanno certificazioni internazionali come Ielts, Toefl® e Cambridge, è consigliato attivarsi per ottenerle. Date evidenza ai programmi informatici che conoscete, specificandoli anche durante la descrizione delle vostre mansioni lavorative ed evidenziate la vostra propensione a socializzare con il team, gli inglesi assumono personale che fa gruppo a lavoro e di fronte a una pinta al pub!

Siete pronti a partire per il Regno Unito? Kaplan International English offre corsi di inglese in due scuole della capitale britannica, una delle quali dedicata agli over 25 per una full immersion nell’inglese accademico e lavorativo. In questo momento offre uno sconto fino a 500€ per tutte le scuole UK. Per informazioni e preventivi gratuiti visitare la pagina dedicata all’offerta.




CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS