Il Community Manager: chi è e cosa fa

Quello del Community manager è uno dei mestieri più richiesti e più in crescita oggi. E’ un lavoro legato ai social media e alle comunità virtuali e infatti: il Community manager ha proprio il compito di gestire e moderare una comunità web.


Quali sono esattamente le mansioni di un Community manager?

Egli deve: amministrare, moderare e monitorare una comunità virtuale, blog, forum, social media, ecc).

Costruire una rete sociale attraverso gli argomenti di aggregazione;

Utilizzare tutti gli strumenti del web 2.0( Blog, forum, chat, mailing list, social Media)

Progettare e ideare la struttura della community venendo incontro agli obiettivi discussi con il committente. E’ il community manager che monitorizza i commenti degli utenti, crea “stanze” di discussione e da i permessi per scrivere o meno su un blog o una comunità virtuale. E’ il community manager che lancia nuove discussioni e spesso deve veicolare il discorso verso un argomento piuttosto che un altro, in accordo con la committenza o la linea editoriale del sito o con le esigenze della comunità virtuale per cui lavora. Sono, inoltre, importanti anche l’avere ottime capacità redazionali e conoscenze di tutte le nuove tecnologie e dei linguaggi di programmazione di Interne( html,php,xml,ecc.)

Cosa deve conoscere il community manager?

Il community manager deve conoscere tutte le modalità di aggregazione degli utenti e gli strumenti utili alla community per potersi relazionare(come chat e forum), deve individuare e progettare le categorie di discussione e le regole di comportamento che gli utenti devono seguire. Importante è anche il ruolo di sorveglianza sul blog, sulla correttezza dei contenuti, ovvero che non ci siano offese, dileggio o contenuti indesiderati, non richiesti o di natura violenta o scabrosa. In più, deve avere una buona attitudine al marketing, abilità nel comprendere i meccanismi psicologici della rete, competenze comunicative e capacità di problem solving.

Quale deve essere la formazione di un community manager?

Il Community manager dovrebbe provenire da un’area sostanzialmente umanistica, anche se un’altra laurea e una buona capacità organizzativa e di scrittura, buone doti manageriali e ottime capacità di comunicative e di relazione sono importanti. Il Community manager può operare su piattaforme che trattano di diversi argomenti, può essere quindi un esperto del settore finanziario come di automobilismo. Tutto sta nello specializzarsi in un settore specifico o in più settori.

Dove può lavorare un community manager?

Egli può trovare impiego in agenzie di comunicazione, aziende o enti, come consulente, freelance o libero professionista, oppure esercitare l’attività di lavoratore autonomo anche a distanza. Si tratta di una figura che spesso collabora con il web master o il content manager. Quella del community manager è una professione recente ma sempre più in ascesa, destinata ad avere un’importanza sempre maggiore in un’epoca dominata da Internet e dai Social Media( Facebook, Twitter, Myspace, ecc). Un bravo community manager è sempre aggiornato sulle nuove tendenze, curioso e attento, capace di relazionarsi perfettamente con gli utenti, di fornire elementi di discussione, di moderarle, di creare eventi e di proporre feedbak sempre interessanti e appropriati agli utenti.

Risorse: http://www.socialenterprise.it/index.php/2010/03/23/un-modello-unificato-per-il-community-management/

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS