Ideona della Lega Nord per risolvere il problema dell’evasione fiscale: colpire gli ambulanti….

Sembra uno scherzo ma è vero… ecco chi ci governa. Ebbene si!

Nella nostra bella Italia dove i ricchissimi dichiarano reddito zero, dove la Guardia di Finanza è alle prese con i conti bancari occultati a San Marino, in Svizzera e nei paradisi fiscali, dove per recuperare qualche spicciolo dai super-ricchi si è stati costretti ad un vergognoso “scudo fiscale”, dove il ministro Scajola afferma di non sapere che l’appartamento vista Colosseo gli era stato pagato di nascosto da un imprenditore con noti interessi nel settore pubblico, dove è considerato normale dal dentista alla richiesta di preventivo sentirsi rispondere “con fattura?”…. ecco l’idea della Lega Nord per risolvere il problema dell’evasione: colpire i venditori ambulanti abusivi, quasi sempre extracomunitari! Ecco da dove deriva il nostro deficit, ma come non pensarci prima?

 

“Uno dei punti qualificanti della manovra – spiega il capogruppo leghista a Montecitorio, Marco Reguzzoni – è la lotta all’evasione e la Lega propone di intervenire sul commercio ambulante, esercitato in gran parte da immigrati e dove si registra un’evasione che è spesso del 100%”.

Insomma i ricchi evasori italiani se la sono cavata con il 5% di Scudo Fiscale… i poveretti costretti per strada a vendere per pochi euro sono invece diventati il capro espiatorio dei nostri problemi…

Complimenti agli “onorevoli” leghisti: deboli con i forti e forti con i deboli!

 

CATEGORIES
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)