Guadagnare di più grazie ad un’attività sessuale regolare

Un'attività sessuale regolare aiuta a guadagnare di più. I risultati di un'originale ricerca inglese.

Una ricerca dell’ Anglia Ruskin University (Inghilterra) ha messo in luce come il sesso aiuti a lavorare meglio e soprattutto a guadagnare di più. Chi ha dichiarato di avere un’attività sessuale regolare (più volte a settimana), avrebbe infatti anche dichiarato una paga risultata in media maggiore del 4,5% rispetto a quella dei colleghi sessualmente meno attivi.


guadagnare-di-più

image by S_L

La ricerca, originariamente pubblicata sull’International Journal of Manpower, è stata condotta su un campione di 7500 persone, con lo scopo di studiare un’eventuale correlazione tra la frequenza dell’attività sessuale ed il livello di salario. Il leader del team di ricercatori, Nick Drydakis, ha concluso che la frequenza con cui gli individui fanno sesso ha un impatto significativo sul livello della loro retribuzione.

Il risultato, apparentemente piuttosto originale, non è in realtà così fuori dal mondo, tutt’altro. Fare sesso infatti aumenta le capacità mentali, ed il benessere psicofisico. Tutto ciò ovviamente influisce positivamente sulle prestazioni lavorative. Drydakis ha poi continuato citando la nota teoria gerarchica dei bisogni di Maslow: “più le persone si sentono felici e appagate, maggiore sarà il loro rendimento al lavoro, e questo si traduce in una paga maggiore”.

Le persone “hanno bisogno di amare e di sentirsi amate, sia a livello sessuale che non”. Se mancano questi elementi, allora gli individui possono essere soggetti a stati di solitudine ed ansia che influenzano negativamente le prestazioni lavorative (e quindi anche la paga percepita).



CATEGORIES
Share This

COMMENTS