Great place to work: Microsoft ancora in testa

Microsoft è ancora in testa nella classifica Great place to work. Ecco chi sono tutti gli altri.

Microsoft si conferma in testa all’elenco dei migliori posti di lavoro, secondo quanto decretato dal report Great place to work. La società di Redmond è infatti stata giudicata l’azienda maggiormente meritevole, grazie principalmente al positivo contributo di alcuni benefit giudicati di grandissimo apprezzamento dai dipendenti della multinazionale: mensa aziendale, organizzazione del lavoro più flessibile, scuola materna, asili nido, assicurazione sanitaria integrativa. Elementi che, evidentemente, hanno avuto il buon risultato di rendere più felici e produttivi i propri dipendenti.


migliori aziende lavoro

Ecco quali sono le migliori aziende in cui lavorare, in Italia e nel mondo.

Great place to work, chi sono le migliori aziende in Italia

Come già anticipato, al primo posto tra le migliori large companies in Italia per ambiente di lavoro, si posiziona Microsoft. L’elenco è tuttavia ben vasto, e giova la pena ricordare che – contrariamente a quanto avviene prevalentemente nel resto del globo – non vi è prevalenza di società tecnologiche o informatiche. Al secondo posto si trova infatti FedEx Express, operante nel settore dei trasporti con i suoi 1.226 dipendenti (in Italia) mentre, una volta superata la EMC Computer Systems Italia (al terzo posto, nel settore tecnologico – informatico) troviamo Bricoman, Eli Lilly Italia, Ikea, Bottega Veneta Italia, Adecco, Quintlines, Lidl.

Great place to work, le migliori aziende nel mondo

Se tuttavia dal “recinto” italiano ci allarghiamo a quello globale, Microsoft scende in sesta posizione, scavalcata – rispettivamente – da Google, SAS Institute, NetApp, W.L. Gore & Associates, Belcorp. Completano la top ten Marriot, Monsanto, Cisco e American Express.

Ma cosa si intende per “migliore” ambiente di lavoro. O, meglio, cosa può essere inteso come ambiente di lavoro “eccellente”? Secondo quanto ispirano gli stessi principi dell’osservatorio di Great place to work, a trainare un buon posto di lavoro dovrebbero essere le relazioni quotidiane vissute dai dipendenti e dai manager. Il fattore chiave di tali relazioni – afferma Great place to work – è la fiducia. Pertanto, dal punto di vista dei collaboratori un ambiente di lavoro eccellente è quello che è tradotto in un ambiente di lavoro dove i collaboratori hanno fiducia delle persone per cui lavorano, sono orgogliosi di ciò che fanno e si divertono con le persone con le quali lavorano.

Dal punto di vista del manager, un ambiente di lavoro eccellente è quello dove è possibile raggiungere gli obiettivi aziendali, grazie a persone che fanno del proprio meglio e lavorano insieme come una squadra, in un clima di fiducia.

E voi che ne pensate?



CATEGORIES
Share This

COMMENTS