Grande distribuzione: 5.600 assunzioni in tutta Italia

Nuove interessanti opportunità di lavoro nella grande distribuzione. Dalla Coop alla Decathlon, previste 5.600 assunzioni in due anni

In tempi di crisi come questo, può forse fare piacere sapere che sette catene della grande distribuzione sono intenzionate ad assumere. I posti a disposizione – in tutta Italia e per mansioni differenti – sarebbero circa 5.600 e riguarderebbero sia la grande distribuzione alimentare (super e ipermercati, per intenderci) che quella specializzata nella commercializzazione di prodotti che col cibo non hanno nulla a che fare.


Grande-distribuzione

Partiamo da Esselunga che, nei prossimi 2 anni, dovrebbe offrire un’opportunità a 2.500 persone. Le figure ricercate sono quelle di specialisti di reparto, ausiliari di vendita e aspiranti direttori. Numeri interessanti anche alla Lidl Italia che starebbe per assumere 2 mila risorse tra capi area, responsabili di sviluppo immobiliare e facility manager (ossia addetti alla supervisione del buon funzionamento di impianti ed edifici).

E a offrire una possibilità saranno anche le Coop di Piemonte e Lombardia, che hanno pianificato l’assunzione di 615 nuove persone entro il 2016. Le figure ricercate sono quelle di addetti alle vendite, responsabili intermedi e farmacisti. E, in prospettiva dell’apertura di un punto ristoro a Torino, la catena starebbe cercando anche cuochi, camerieri e baristi. Qualche buona notizia riguarda, infine, anche il Sud, con la Despar Sud pronta ad assumere 70 persone tra addetti alle vendite, capi reparto e amministrativi.

Ma come già accennato, anche nella grande distribuzione specializzata, qualcosa sta per accadere. Obi – la catena di negozi di bricolage e fai da te – è in procinto di assumere 150 persone. Potranno candidarsi aspiranti store manager, capi settore, addetti alle vendite e alla manutenzione. E nuove opportunità occupazionali verranno offerte anche da Decathlon. La catena di abbigliamento e attrezzature sportive sta, infatti, per predisporre 127 assunzioni, tra cui quelle di figure altamente specializzate come production leader, test leader di laboratorio e web designer. E chiudiamo con la nota catena di abbigliamento H&M che dovrebbe assumere 84 persone in più nei suoi punti vendita italiani. Chi potrà candidarsi? Aspiranti sales merchandiser, store manager e visual marchandiser purché dotati di un certo “stile”.

 




CATEGORIES
Share This

COMMENTS