Gli errori da evitare quando si cerca lavoro

Il mercato del lavoro attuale è caratterizzato da una fortissima concorrenza, pertanto è essenziale che la nostra candidatura si distingua dalla massa. Sarà importante dunque evitare alcuni errori che possono compromettere la possibilità che troviate un lavoro.

Prima di cercare un’occupazione, dovete individuare il lavoro ideale e cercare di ottenerlo, infatti , se sapete dove arrivare e quale lavoro volete, raggiungere la meta sarà più facile.

La prima cosa da non fare e inviare la propria candidatura in internet utilizzando un approccio che allontana i datori di lavoro perché le candidature risultano spersonalizzate e inadeguate rispetto ai requisiti richiesti da una particolare azienda. Ricordate che lo scopo del Curriculum Vitae è quello di farvi ottenere un colloquio di lavoro.

In media i selezionatori dedicano solo pochi minuti alla lettura di un Curriculum Vitae e quasi la metà di tutti i CV contiene errori grammaticali e di ortografia .

Secondo la Recruitment and Employment Confederation (REC), questo è uno degli aspetti che può determinare la vostra inclusione o esclusione.

Una cosa appropriata da fare è personalizzare il CV in base al lavoro per il quale vi state candidando e includete in prevalenza le informazioni rilevanti che dimostrino l’idoneità delle vostre esperienze alla posizione.

Assicuratevi di pubblicare il Curriculum Vitae nei siti di lavoro, che consentono di mantenere la riservatezza delle informazioni. Non aspettate che un datore di lavoro risponda immediatamente alla vostra candidatura, poiché potrebbe ricevere diversi CV ogni giorno e non avere il tempo di rispondere a ogni persona.

Una mossa molto più appropriata è quella di telefonare o inviare un’e-mail al datore di lavoro una settimana dopo per stabilire un contatto personale e sondare le possibilità di essere presi in considerazione.

In caso contrario, utilizzatela come opportunità per chiedere una spiegazione che vi aiuterà a migliorare la probabilità di successo per le future candidature.

Vestirsi in modo appropriato o inadeguato può determinare il successo, o il fallimento, del colloquio.

Un sondaggio condotto dalla Lawrence University negli Stati Uniti ha rivelato che le donne che si vestono come Natasha Kaplinsky hanno maggiori probabilità di essere assunte o di ricevere una promozione rispetto a qualcuno che, ispirandosi a Pamela Anderson, ha l’aspetto di chi si sta per fare un’audizione.

Se avete già un lavoro e ne state cercando uno nuovo, non rendete pubblica la vostra ricerca di un altro lavoro e non destate i sospetti dei colleghi e del superiore iniziando a lavorare svogliatamente.

Se non riuscite a trovare un nuovo lavoro, ricordatevi che dovrete tenervi quello che avete quindi tenete conto di non mettere a repentaglio la vostra posizione attuale. Ricordatevi che potreste in ogni caso aver bisogno delle referenze del vostro superiore.

Cercare lavoro non è mai facile e a volte verrete colti dal desiderio di rinunciare e rassegnarvi a restare nella posizione attuale. Non commettete questo errore, siate pazienti e continuate a battervi per questo diritto.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, usufruisci del Kit Lavorare Sempre  (usa il nostro codice sconto: BLP112) garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate in linea con le tue esigenze, fai le tue ricerche e registrati su Euspert Italia.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)