Gi Group prevede una crescita occupazionale: quali i settori su cui investire?

L’osservatorio settoriale Gi Group (Gruppo italiano nei servizi dedicati al mondo del lavoro) prevede una crescita occupazionale in alcuni settori che determineranno una ripresa dell’economia del paese.


Quali sono i settori su cui investire?

Si conferma tra i primi posti il settore della green economy grazie alla riconferma del Conto Energia e alla conseguente progettazione di nuovi impianti, la quale segnala un + 25% di opportunità professionali, specie per i tecnici eolici, ma più in generale per tutti i lavori legati alle rinnovabili, tra gli altri cui il tecnico fotovoltaico ed esperti nella progettazione d’impianti solari, eolici e fotovoltaici.

Tra i settori con maggiori opportunità, specialmente per i giovani, c’è quello alberghiero soprattutto in vista della stagione estiva che sta cominciando a ricercare personale, in particolare, receptionist, personale di sala, chef e camerieri, per un complessivo + 20% di richieste.

I settori dell’automotive e del manufactoring, offriranno maggiori opportunità ai giovani under 25 e i neolaureati, per i profili più specializzati.

Buone opportunità ci saranno anche in ambito food & beverage, influenzati da una ripresa dei consumi interni oltre che dell’export.

Saranno sempre più richieste figure professionali come: caldaisti, frigoristi, tecnologi alimentari, montatori meccanici, responsabili di produzione, manutentori elettrici, operatori per macchine utensili e ingegneri di produzione food.

Ci sono buone possibilità soprattutto per chi conosce una o più lingue straniere. Per il contact center, si ricercano figure con orientamento commerciale,come i promoters operanti nel canale farmacie e nei medical devices e in ambito assicurativo.

La Pubblica Amministrazione e la sanità si confermano settori in flessione, infatti, risentiranno dei tagli del 50% alla spesa per la somministrazione del personale previsti per il decreto legislativo n.78/2010, per il biennio 2011-2013, anche se in parte offriranno opportunità, specie alle donne, grazie alla crescita delle strutture di assistenza alla persona.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS