Alternanza Formazione e lavoro: con Lamborghini e Ducati il diploma lo prendi in azienda

La formazione è una fase cruciale per chiunque voglia prepararsi in modo adeguato al mondo del lavoro ma è l’alternanza la formula vincente. Ora con Lamborghini e Ducati questo è possibile anche in Italia.

lambghini e ducati

L’accordo tra i due colossi Audi e i sindacati Cigl, Cisl e Uil è stato siglato a Bologna pochi giorni fa e attende solo le firme della Regione Emilia Romagna e del Ministero dell’Istruzione. Il sistema duale di alternanza, già presente da anni in altri Paesi Europei (come la Francia e la Germania), prevede un biennio di specializzazione in azienda, durante il quale gli studenti alterneranno lezioni teoriche a fasi di pratica sul campo e percepiranno una borsa di studio-lavoro mensile di 600 euro.


Come funziona il percorso formativo in azienda

Gli studenti che parteciperanno al progetto sono 48 e grazie a questo percorso formativo in azienda diventeranno tecnici esperti di meccatronica per il settore auto e moto oppure operatori di macchine a controllo numerico computerizzato. Tra i requisiti fondamentali per presentare la propria candidatura bisogna avere più di 16 anni ed essere residenti in Emilia Romagna, aver acquisito la qualifica di operatore meccanico, di sistemi o dell’autoriparazione ed essere privi del diploma di scuola secondaria di secondo grado né essere iscritti ad alcun corso di istruzione. I ragazzi selezionati potranno così intraprendere un biennio di specializzazione durante il quale metteranno in pratica, nei laboratori dei centri di formazione Ducati e Lamborghini, quanto appreso nelle aule scolastiche. E riceveranno un assegno di 600 euro al mese che li aiuterà nella prosecuzione degli studi (magari anche universitari) e li favorirà nell’accesso al mercato del lavoro.

Un esperimento, tante prospettive per il futuro

Il progetto partirà a settembre, non rimane che attendere il nulla osta della Regione e del Ministero. L’apposito bando per gli a.s 2014-2015 e 2015-2016 chiarirà tutte le modalità per partecipare alle selezioni nonché quelle disciplinanti l’erogazione della borsa di studio-lavoro. Ducati e Lamborghini opereranno in collaborazione con gli istituti Belluzzi Fioravanti e Aldini Valeriani di Bologna per predisporre in modo adeguato attrezzature, locali per prototipi e laboratori nonché tutor qualificati, che si occuperanno anche di salute e sicurezza sul posto di lavoro. Non resta che augurarsi che a questa accurata fase di preparazione segua una reale e concreta realizzazione di un progetto che valorizzato a dovere non potrà che spianare la strada ad importanti prospettive per il futuro lavorativo di questi giovani nonché, come si auspica, essere presto d’esempio ad altre aziende ed istituti scolastici.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS