Facebook aiuta nel mondo del lavoro?

Una grossa azienda nel settore automotive mi incaricò di ricercare un ingegnere elettronico con particolari requisiti e competenze pregresse. Non era un profilo affatto semplice e dopo alcuni giorni ed un po' di CV ricevuti e scartati ero in alto mare. Quando, colpo di scena, mi arriva una richiesta di amicizia su Facebook; ricordavo a malapena il nome, era un vecchio compagno di scuola di cui avevo perso le tracce da 15 o 20 anni… accetto l'amicizia e (come si fa sempre in maniera automatica) vado subito a guardarmi il profilo… e cosa scopro?! Si era laureato in ingegneria elettronica, aveva avuto importanti esperienze lavorative all'estero ed in quel momento lamentava con alcuni post il fatto di faticare nella ricerca di occupazione ora che era rientrato in Italia.

Colsi la palla al balzo e gli inviai un messaggio privato spiegandogli che mi occupavo di selezione e stavo cercando una figura professionale molto simile alla sua, chiedendo se poteva essere interessato ad approfondire. Rispose immediatamente in chat e nel giro di poche ore, CV alla mano e chiaccherata via Skype concordammo un appuntamento. Per farla breve, salì sul treno in giorno successivo (eravamo comunque in regioni ben distanti) e lo presentai all'azienda mia cliente che fu ben lieta di assumerlo ed addirittura di pagargli le spese di alloggio per i primi mesi.

Morale della favola: Facebook ci ha aiutato a rientrare in contatto, ha aiutato me a portare a termine un incarico professionale difficile ed il mio amico a trovare una ottima occupazione. Fortuna? Forse, anzi certamente una buona dose! Ma la fortuna aiuta gli audaci. Se io o lui fossimo stati tra i tanti che “no, facebook non lo uso, ci tengo alla mia privacy” oppure “facebook, figurati è solo per il cazzeggio mica ti aiuta nel lavoro” etc… non avremmo avuto alcuna chance.

Se questa storia fosse un caso isolato non la avrei mai raccontata, non avrebbe avuto senso e non sarebbe stata di aiuto. Ma di episodi del genere ne avvengono migliaia ogni giorno, gente che entra in contatto su facebook o su linkedin, che si reincontra dopo anni, amici che presentano amici e tutte queste relazioni sono di fondamentale importanza nella ricerca di occupazione.

Coltivando molto bene le proprie relazioni sui social network, tenendo aggiornati i profili, approfondendo le relazioni importanti, le opportunità si moltiplicano.

Tre strumenti nomino come imprescindibili oggi per chi è alla ricerca di un nuovo lavoro: Facebook, Linkedin e Skype. La email ed il numero di telefono non bastano più.

Datemi pure la vostra opinione e nel frattempo… vi invito sulla pagina di Bianco Lavoro su Facebook!

editoriale di Marco Fattizzo, direttore di Bianco Lavoro

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, usufruisci del Kit Lavorare Sempre  (usa il nostro codice sconto: BLP112) garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate in linea con le tue esigenze, fai le tue ricerche e registrati su Euspert Italia.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (6)
  •  Buona sera, vorrei fare un commento molto ” di moda ” in questo momento :
    Mi chiamo Alice cavalletti, ho 54 anni, Vivo in prov. di Reggio Emilia ,ho il patentino dal 1994 di Oss, Raa (responsabile assistenziale) e un corso di segretaria medico.
    Mi sono licenziata da una coop sociale per cui lavoravo da 6 anni perchè mi era stato offerto un posto da Raa molto promettente , si è rivelato un totale fallimento per motivi che non sto a spiegare qui !
    Da allora ho solo lavori a termine ( com’è di moda negli ultimi anni).
    Non è questo il problema , tanto non si può far nulla per questo .
    Mi oriento molto alla ricerca di altri “incarichi” anche sui siti come il vostro, ma mi chiedevo : come mai non date nulla di specifico !! Tipo : la mansione specifica che io ho chiesto all’iscrizione al Vostro sito???
    Vorrei trovare  sulla mia email solo il ruolo che ho chiesto.
    Ad oggi arriva la scritta che ” ci sono offerte che corrisponde al Suo profilo”, ma alla fine te la devi cercare …se la trovi !!!
    Grazie dell’ attenzione 
    Cordiali Saluti                                              Cavalletti Alice 

     

  • Makee 6 anni

    Sono state delle coincidenze davvero fortunate. Io preferisco tenere diviso il mio lavoro e Facebook. Ho un profilo Linkedin e devo ammettere che qualche azienda mi ha contattata, quindi da questo punto di vista sprono tutti a creare un profilo, ampliare la propria rete di contatti e tenere aggiornato il profilo in continuazione, in modo tale da incuriosire i vari selezionatori.

  • Giovanni Volpe 6 anni

    I social network, facebook,… ricoprono un ruolo crescente, per quanto concerne, la possibilità di trovare lavoro, fare carriera.
    Infatti, i responsabili della selezione del personale, sono sempre più presenti su facebook,…

    Giovanni Volpe

    Fondatore, editore web e autore:
    “Il Blog di Giovanni Volpe” Blog sul lavoro.
    http://www.giovannivolpe.it

  • Savio 6 anni

    si concordo pienamente!! questi social network sn davvero utili e riducono notevolmente i tempi e i costi per qualsiasi cosa si tratti!! 

  • giga 6 anni

    Se avessi incontrato il tuo amico al supermercato avresti scritto un articolo dal titolo “Il supermercato aiuta nel mondo del lavoro?” ?

    • biancolavoro 6 anni

      Il fatto è proprio che Facebook ed i social network “moltiplicano” le opportunità di contatto. Difficilmente avrei incontrato il mio amico al supermercato, dato che vivevamo ad 800 chilometri di distanza, difficilmente ci saremmo riconosciuti a vicenda (dato che eravamo bambini l’ultima volta che ci siamo visti). E questo è solo un esempio… pensiamo a quanti contatti si possono curare su Linkedin o si possono “tenere attivi” su facebook e grazie a skype…. altro che supermercato!!!
      Marco Fattizzo