Essere più produttivi al lavoro: i consigli di Elon Musk ai suoi dipendenti

In un messaggio di posta elettronica ai dipendenti di Tesla, il miliardario mostra quali regole ritiene utili per aumentare la produttività. Vediamoli insieme.

In una e-mail inviata ai dipendenti di Tesla all’inizio di maggio, il fondatore e CEO  Elon Musk ha spiegato perché la produzione di Model 3 è stata ritardata ancora una volta. Ha anche presentato i piani dell’azienda per produrre l’auto su larga scala e i rispettivi passi per raggiungere tale obiettivo. L’email, tuttavia, non aveva un tono lamentoso. Al contrario, Musk ha colto l’occasione per ringraziare i funzionari per gli obiettivi che ritiene raggiunti e ha affermato che la società sta facendo grandi progressi.


elon musk

I consigli di Elon Musk per aumentare la produttività

Al termine della sua comunicazione, ha colto l’opportunità per dare alcuni suggerimenti per migliorare la produttività dei dipendenti.

Evita riunioni eccessivamente frequenti e troppo lunghe

Secondo Musk, gli incontri che durano ore sono la “piaga” dei grandi affari e “quasi sempre una perdita di tempo“. Il suo consiglio è di rinunciare a fare riunioni con troppe persone, a meno che colui che le organizza non sia sicuro che genererà valore per coloro che parteciperanno. E se è davvero necessario, raccomanda di tenere una riunione veloce. Inoltre, a meno che non si debba affrontare un problema davvero urgente, Musk raccomanda di evitare troppe riunioni. Una volta risolto il problema urgente,ridurre drasticamente la frequenza degli incontri.

Esci dalla riunione se pensi di perdere tempo

Nella mail inviata ai dipendenti, il miliardario era obiettivo: lasciare la convention non appena ci si rende conto che l’incontro non sta generando alcun valore. Farlo non è una mancanza di educazione, secondo Musk. “Non è scortese andarsene, è maleducato far perdere tempo a qualcuno“.

Non usare acronimi o parole senza senso

Il modo in cui comunichi può anche influenzare la produttività, secondo il miliardario. “Non usare acronimi o parole senza senso per descrivere oggetti, software o processi. In generale, tutto ciò che richiede una spiegazione inibisce la comunicazione“, ha dichiarato. E aggiunge: “Non vogliamo che nessuno memorizzi un glossario solo per fare il proprio lavoro in Tesla“.

Comunicare direttamente con chi ha bisogno di ricevere il messaggio

Musk afferma che la comunicazione delle persone all’interno di un’azienda deve “seguire sempre la via più breve per il lavoro da fare” e non “la gerarchia del potere“. “Qualunque manager cerchi di imporre la comunicazione attraverso la gerarchia presto lavorerà altrove.” Secondo il miliardario, la maggior parte dei problemi che un’azienda deve affrontare è dovuta ad una “comunicazione errata tra le varie aree“. Per questo motivo, afferma, è necessario lasciare “libero il flusso di informazioni” a tutti i livelli e gerarchie. Se si deve risolvere qualcosa in un dipartimento, un dipendente deve parlare con il suo manager individualmente, che poi dovrà parlare con il suo direttore, che a sua volta parlerà con il vicepresidente, il quale parlerà con un altro vicepresidente, che passerà la domanda al direttore per poi passare al manager che finalmente dirà a qualcuno di procedere. Questo metodo lo considera molto poco produttivo e il dipendente che solleva un problema ne deve parlare direttamente con chi gli può dare la soluzione senza passare attraverso i vari livelli gerarchici.

Seguire il buon senso e non necessariamente le regole aziendali

In generale, bisogna usare il buon senso come guida. Se seguire la “regola aziendale” è completamente sbagliato in una determinata situazione, allora la regola dovrebbe essere cambiata.

Chi è Elon Musk?

Chi è Elon Musk alla fine? Cosa ha fatto per giustificare tanto clamore attorno alla sua figura imprenditoriale? Musk cambierà la vita di gran parte della popolazione mondiale? Direttamente per alcuni, indirettamente per molti altri ancora. Basti pensare, ad esempio, che Elon Musk è uno dei co-fondatori del servizio PayPal, attualmente uno dei sistemi più utilizzati in tutto il mondo per effettuare pagamenti online.

L’uomo d’affari sudamericano, canadese e americano – sì, ha tre nazionalità – non detiene alcuna posizione di leadership su PayPal perché ha fatto uno degli affari del decennio quando ha venduto l’azienda a eBay per 1,5 miliardi di dollari nel 2002. E PayPal non era interamente una sua idea, era piuttosto una fusione di una banca online che Elon Musk aveva fondato con una società di pagamento online. Quindi ha messo insieme il meglio di entrambe le parti e il risultato è evidente.

Poco dopo aver fatto questo business milionario, Elon Musk ha presto realizzato una nuova idea. Ha deciso di creare una tecnologia privata legata al trasporto aerospaziale. Lo Space X, come è noto, ha alimentato la Stazione Spaziale Internazionale e ora sta testando un modello di missili riutilizzabili. Attualmente abbiamo anche Tesla Motors , forse la prima azienda a scommettere sul segmento di fascia alta e avendo in considerazione solo il mercato dei veicoli elettrici.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS