Equitalia e Grandi Evasori: incassati 59 miliardi dal 2007

Sono stati resi noti i primi dati inerenti ai controlli fiscali sui Grandi Evasori, vale a dire i contribuenti per cui sono state riscontrate inadempienze sopra i 500.000 euro. Da questa grande fetta di evasione, circa il 40% del totale dei soldi sottratti alle casse dello Stato, Equitalia ha recuperato 59 miliardi di euro dal 2007.


equitalia

Equitalia e Grandi Evasori: incassati 59 miliardi dal 2007. Ecco nel dettaglio tutti i dati sulle indagini sin qui concluse. Per gli evasori con accertamenti superiori al milione di euro, Equitalia ha recuperato 17 miliardi di euro, solo 2,9 miliardi tra il 2006 e il 2000 e il 2006. I medi debitori, hanno nel 53% dei casi richiesto la rateizzazione del pagamento, formula di pagamento che è invece stata scelta dal 75% degli evasori a cui carico è stata riscontrata un evasione superiore ai 50.000 euro. Ben 25,5 miliardi arrivano dalle rateizzazioni, che si possono estendere sino a 6 anni. Questo dato mostra quindi un dato inconfutabile, più alta è la cifra da pagare più si tende a non rateizzare cercando un accordo con il fisco per non aggravare ulteriormente la propria condizione.

Equitalia ricorda che la rateizzazione delle sanzioni per accertamento fiscale si può richiedere senza presentare alcuna documentazione per tutti i debiti entro i 50.000 euro. Il piano di rateizzazione decade al mancato pagamento di 2 rate anche non consecutive e una volta cessato non può essere più accordato. Il limite massimo è di 6 anni che, solo in caso di particolari condizioni, può essere prorogato sino a 10 anni. Per tutti gli accertamenti le domande di rateizzazione possono essere presentate entro il 31 Luglio.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS