Economia: ai più piccoli la spiega Paperone

Da domani i giovani lettori di Topolino potranno capirne di più di economia. Grazie a un maestro di eccezione come Paperon de' Paperoni che spiegherà loro come risparmiare e credere di più nei propri mezzi

New economy, default, patto di Stabilità, agenzie di rating sono termini che, in anni di galoppante crisi, abbiamo imparato ad accogliere nel nostro vocabolario giornaliero. Ma i più piccoli? A spiegare loro il significato di queste e altre parole che rimandano direttamente alla dimensione economica ci penserà Paperon de’ Paperoni (noto anche come Zio Paperone) che, dalle pagine del settimanale Topolino, fornirà ai giovani lettori i rudimenti di una disciplina che solitamente poco li alletta.


paperone

image by hidesy

L’idea è quella di pubblicare, dal prossimo numero in uscita domani mercoledì 9 settembre, quattro storie inedite che, senza rinunciare al gusto del racconto avvincente, riescano a fornire l’ABC dell’economia prendendo a pretesto la grande fortuna che lo Zione è riuscito ad accumulare negli anni. Quattro episodi dai titoli significativi: si partirà con “Ritrovare la fiducia perduta” e si continuerà con “Risparmio nella vita quotidiana” e “Per i giovani, il futuro”, per chiudere con “Il carrello della spesa”. A corredo un glossario in cui verrà spiegato il significato dei termini più tecnici e una serie di riferimenti storici (come la corsa all’oro o la crisi degli anni  ’20) di cui Paperone sarà non solo testimone, ma anche inedito protagonista. 

L’operazione editoriale – che non mira certo a formare una schiera di futuri economisti – intende fornire ai più piccoli gli strumenti attraverso i quali potersi approcciare (nel modo più leggero possibile) a tematiche “da grandi” che finiscono, però, per condizionare e interessare anche le loro vite. Puntando su concetti positivi come l’ottimismo e la fiducia nelle proprie capacità di cui Paperone è testimonial perfetto.

“Paperon de’ Paperoni passa per essere un taccagno inarrivabile – ha dichiarato il direttore del settimanale Topolino, Valentina De Poli  ma io preferisco pensare che sia naturalmente portato al risparmio. La sua vera forza, infatti, sta piuttosto nel tenere sempre lo sguardo puntato verso il futuro e nell’essere guidato da un ottimismo visionario grazie al quale riesce a scorgere opportunità anche quando tutto sembra essere perduto. Per questo, attraverso le pagine del settimanale, è il personaggio perfetto per trasmettere ai lettori fiducia nell’avvenire e nei propri mezzi”. E chissà che i giovani aficionados di Topolino, “indottrinati” da un maestro di eccezione così lungimirante, non riescano a convincere anche i genitori che per ripartire bisogna avere più fiducia in se stessi. Oltre a qualche soldo in banca.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS